Inter, 4 giocatori in scadenza. Sky – La società ha chiesto a loro di aspettare la valutazione di Inzaghi

0
27
inter-young-kolarov-ranocchia
LaPresse

Primi passi del progetto tecnico targato Simone Inzaghi per l’Inter. Tra le valutazioni che il nuovo allenatore nerazzurro sta eseguendo in questi giorni ci sono quelle riguardanti i giocatori attualmente in rosa, in particolare per quelli in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno.

“In attesa di definire la strategia di mercato – riporta Sky Sport -, la dirigenza dell’Inter ha chiesto ai giocatori che potrebbero liberarsi dal primo luglio di aspettare ancora una settimana prima di firmare nuovi accordi con qualsiasi altro club. Una mossa studiata per dare la possibilità a Inzaghi di fare analisi più approfondite e permettere alla società di presentare un’eventuale nuova offerta ai calciatori ritenuti ancora utili per il progetto tecnico. Un destino che riguarderebbe sulla carta Ashley Young, Aleksandar Kolarov, Andrea Ranocchia e Danilo D’Ambrosio, tutti all’ultimo anno di contratto”.

Del poker di nomi, il giocatore da più tempo in rosa è sicuramente Ranocchia: all’Inter da gennaio del 2011, il difensore ha totalizzato in 10 anni in nerazzurro – intervallati dalle esperienze in prestito con Sampdoria e Hull City – 216 presenze e 13 reti in tutte le competizioni. Nella stagione 2020/21 è sceso in campo 9 volte tra campionato e Coppa Italia, con un gol. D’Ambrosio è invece in squadra da gennaio del 2014 e con l’Inter ha giocato 233 partite, segnando 20 gol. Young  ha firmato con il club nerazzurro a gennaio del 2020 e ha messo insieme 59 presenze e 5 reti. Kolarov ha invece completato la sua prima stagione con l’Inter con 11 partite giocate e una rete. Per tutti e quattro potrebbero aprirsi nuove chance di permanenza ma ogni scelta sul loro conto passerà dalle valutazioni di Inzaghi, con decisioni definitive che matureranno nel corso della prossima settimana.

Sky Sport

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lukaku: “Se resto all’Inter? Certo che si. Ho già parlato con Inzaghi”