A TORINO SI PIANGE: “Assurdo rigore regalato all’Inter”

0
3292
eriksen-hakimi-pisa-lautaro-bomber-inter

Eeee…et voilà, i pianti, i rigori, la neve, il vaccino…e cose così. A parte gli scherzi… macché, quali scherzi? Qui scrivono davvero, ci mettono addirittura la firma, insomma, Zelig può tranquillamente chiudere per sempre. Qui c’è chi fa ridere meglio, Checco Zalone spostati. Svagando su internet ho trovato una perla assoluta. Roba che supera l’immaginazione, batte Tuttosport, batte addirittura il Rambo turco. Anzi, batte qualsiasi cosa. Roba unica. Parliamo di un sito juventino chiamato juvemagazine.it, che onestamente, fino a qualche minuto fa non sapevo nemmeno l’esistenza. E invece, sempre in cerca della crème de la crème. In parole povere, questo sito ci spiega com’è andata ieri una partita del campionato burundese:

“Se la Juve ha perso per un rigore, adesso l’Inter va in vantaggio con un penalty davvero incredibile. e nonostante le proteste laziali l’arbitro ha deciso al var di confermare. Ma dalle immagini si vede che Hoedt prende la palla in scivolata a Lautaro che poi cade. L’arbitro al var vede le immagini con l’olandese che prende il pallone ma conferma il penalty. Il rigore è stato segnato da Lukaku. Come si vede dalle immagini il giocatore della Lazio ha prima preso la palla e poi non potendo smaterializzarsi è andato a contatto con Lautaro. Ma in questo modo è impossibile giocare a calcio.

E questo davvero sarà il campionato deciso dagli arbitri: il Milan con record di rigori e l’inter a cui vengono fischiati penalty come questo. le immagini sono chiarissime col difensore che prende in pieno la palla, poi il contato con Lautaro che naturalmente a palla persa va giù. Ma questo è ancora calcio? Ieri il rigore su Chiellini con palla nelle mani di Szczesny, ogni arbitro ormai cambia le partite, ci son rigori ad ogni match e mai per falli sostanziali. Alla Juve fischiano contro e di tutto. Da inizio campionato la storia si ripete. Guardare questo campionato diventa davvero difficile”.

Che bellezza. Veramente complimenti. Chapeau

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Responsabile Lazio: “Il penalty si può dare e non dare. Barella e Hakimi non hanno brillato”