Adani: “Eriksen non funzionale? Non esiste. Hanno fallito tutti. Si prendessero le proprie responsabilità”

0
1333
adani-conte-inter-lukaku

Daniele Adani è tornato sul discorso relativo al difficile ambientamento di Christian Eriksen nell’Inter. L’ex difensore nerazzurro è intervenuto a ‘Bobo TV‘ sul canale Twitch di Christian Vieri: “Eriksen come play basso? Io penso che il giocatore danese sa giocare al calcio indipendentemente dalla posizione in campo. È un grande professionista che non ha mai fatto polemiche, neppure quando è stato messo in campo al 92′ – ha sottolineato Lele Adani –. Per me resta un errore condiviso, in cui tutti hanno le proprie colpe. Lo sapete perché? Perché Eriksen non è sfruttato per quello che è il suo stato. Nessuno mi convince che non possa entrare lui e non Perisic al posto di Lautaro Martienz nel finale di Roma-Inter. Lo sa tutto il mondo, quello è il ruolo di Eriksen: non credo alla malafede, secondo me è un errore da parte dell’allenatore”.

Adani ha poi aggiunto: “In questa situazione ci stanno rimettendo tutti e lo vedono tutti. La società ha investito, nulla di questo torna a favore di Antonio Conte ed ecco perché non credo alla malafede. Per me Conte ci ha provato davvero. Se lui è un acquisto sbagliato? Conte non lo voleva, il motivo per non prenderlo c’era. O ci si metteva d’accordo tra tecnico e società sul percorso oppure meglio non acquistarlo. Non si può essere prigionieri di un acquisto così. La società sarebbe dovuta essere più chiara nella scelta, altrimenti si va incontro a quello che è successo, ossia che hanno fallito tutti. Un’operazione poco condivisa, un esperimento che non è nemmeno mai partito. Però l’operazione resta grandissima nel rapporto tra l’esborso economico, la grandezza del giocatore e le necessità dell’Inter a livello tecnico. C’è da prendersi delle responsabilità, perché non si può sentire che Eriksen non sia un giocatore funzionale – dice Adani – Non esiste. Per me hanno fallito tutti”.

Bobo TV

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Conte: “Eriksen ragazzo positivo che merita tanto. Un valore aggiunto”