Home Notizie Adesso per Gabigol servono almeno 30 milioni, ma deciderà Conte

Adesso per Gabigol servono almeno 30 milioni, ma deciderà Conte

1166
0
gabigol - inter-jorge-jesus

Flop chi? Gabigol è una furia, la sua rinascita è sotto gli occhi di tutti. Il giocatore brasiliano segna a valanga, torna in nazionale ed il prezzo sale. Gabriel Barbosa è in prestito al Flamengo fino al 31 dicembre 2019 e in quest’anno solare ha finora segnato 30 reti in 40 gare.

Se fino a un anno fa il club nerazzurro continuava a ragionare su prestiti onerosi per ammortizzare l’investimento del 2016 – quando Suning, appena diventato proprietario dell’Inter, spese 33 i milioni per strapparlo al Santos e alla folta concorrenza -, adesso la nuova esplosione in patria e il ritorno in nazionale, permettono di ragionare in termini di guadagno – scrive Tuttosport -. Gabigol è in prestito al Flamengo fino al 31 dicembre 2019 e in quest’anno solare ha finora segnato 30 reti in 40 gare, 16 dei quali nel Brasilerao dove è capocannoniere, titolo vinto anche nel 2018 col Santos. In estate i dirigenti del Flamengo hanno fatto visita all’Inter e hanno annunciato di voler acquistare il giocatore a fine 2019 per 18 milioni, cifra che consentirebbe a Marotta di iscrivere a bilancio una leggera plusvalenza (Gabigol è a bilancio a circa 15 milioni, contratto fino al 2022). Il super rendimento del giocatore, però, ha attirato l’attenzione di diversi club europei che a gennaio 2020 potrebbero essere interessati. Per questo l’Inter ora valuta Gabigol molto di più, ovvero 30 milioni: se tornasse a giocare e segnare anche nel Brasile, l’affare potrebbe essere dietro l’angolo. Sempre che Conte non voglia giudicare a inizio gennaio il giocatore per un paio di settimane ad Appiano, prima di dare il via libera alla cessione“.

Tuttosport