Alciato: “Tiraspol? Qualcuno si aspettava un campo di patate, invece Inzaghi ha trovato un campo perfetto”.

0
32
inzaghi-inter-alciato
Foto Getty Images

Intervenuto ai microfoni di Tutti Convocati, Alessandro Alciato, giornalista e inviato Amazon Prime Video a Tiraspol per la gara di oggi dell’Inter e per le partite di Champions League in generale, ha parlato così del luogo moldavo. Le sue parole:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Inter 🏆🇮🇹 (@inter)

“Non è un posto da fiaba, ma nemmeno un posto da barzelletta, secondo me è un posto molto particolare – spiega il giornalista – Hanno una valuta che esiste solo qui, il rublo transnistriano, non esistono carte di credito, come se non le avessero ancora inventate. Si mangia molto bene, con 20 euro hai risolto tutto. Si sentono russi, non Moldavi, ci sono insegne dell’Armata Rossa, ci sono tante statue di Lenin. Il centro sportivo dello Sheriff è una cosa pazzesca: in pratica ha 16 campi, piscine, centro medico, è un centro sportivo da Real Madrid per intenderci, forse di più. E’ davvero clamoroso, magari qualcuno si aspettava un campo di patate, invece Inzaghi ha trovato un campo perfetto”, ha concluso Alciato.