Ambrosini dà lezioni di sportività a Calhanoglu: “Esultanza provocatoria”

0
37
ambrosini-calhanoglu

Massimo Ambrosini, ex centrocampista del Milan, parla a Radio 24 del derby di Milano e del gesto di Hakan Calhanoglu: “Derby bello da vedere. Nel primo tempo l’Inter aveva creato parecchio fastidio, soprattutto sul finale. Stefano Pioli l’aveva preparata per aggredire forte. Unica considerazione è capire se l’Inter ha quella rabbia che permetterebbe di concretizzare i momenti di superiorità. Voglio pensare che il primo rigore fosse stabilito che lo tirasse Calhanoglu. A logica, poteva starci che tirasse anche il secondo. Non si può però sempre giustificare un’esultanza provocatoria, anche se non ha fatto nulla di grave: il passato è molto recente”, ha detto Ambrosini.

Quindi Ambrosini dà lezioni di sportività a Calhanoglu? Lo stesso Ambrosini che fu deferito dal procuratore federale della Figc alla commissione disciplinare per lo striscione anti Inter esposto sul pullman scoperto a bordo del quale i giocatori del Milan stavano festeggiando la vittoria della Champions League nel 2007.

La nota della procura: “Esaminata la relazione dell’ufficio indagini e gli atti di indagine espletati, il procuratore federale ha deferito alla commissione disciplinare nazionale il giocatore del Milan Massimo Ambrosini “per avere, durante la sfilata organizzata in data 24/5/2007 dal Milan per i festeggiamenti per la vittoria della Champions League 2006/2007, a bordo di un autobus scoperto, esposto uno striscione dal contenuto offensivo nei confronti dell’Inter”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Dal Pino attacca: “Cinema al chiuso il 100% e negli stadi il 75%. E i tifosi non si devono stupire per una cosa”