Auriemma: “L’Inter ha vinto immeritatamente. Handanovic? Deve ringraziare la Dea Bendata”

0
26
auriemma-inter-napoli

Raffaele Auriemma, a Tiki Taka, ha parlato così della partita di San Siro tra l’Inter di Simone Inzaghi e il Napoli di Luciano Spalletti. Queste le sue parole:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Veri Interisti (@veriinteristi)

“Se il Napoli mantiene questa media fa novantaquattro punti a fine stagione. Ha perso perché contro l’Inter può perdere chiunque, ha l’organico più forte del campionato. Ma le squadre più forti restano Napoli e Milan. L’Inter ha vinto meritatamente dove? Quando ha fatto quella specie di parata cento volte il pallone va dentro, ma che meritatamente? Ci sono anche gli avversari, l’Inter ha giocato meglio però il Napoli non meritava di perdere, perché le occasioni le ha avute non solo nel finale. Nel finale, Mario Rui ha colpito di testa, senza schiacciare molto angolato, ma Handanovic deve ringraziare la ‘Dea Bendata’ per come è riuscito a deviarla. Mertens, in chiusa, al 97′, nonostante la sua qualità, è stato poco freddo. La classifica e il campionato hanno dimostrato che il Napoli, assieme al Milan, sono le squadre più forti. L’Inter ha l’organico meglio attrezzato, ma credo che da questo momento in avanti il Napoli dovrà dimostrare di resistere alle assenze. Trovo che sia un’aberrazione che si giochi la Coppa d’Africa a gennaio, perché la sovrapposizione non può esistere”, ha detto Auriemma.

Tiki Taka

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Inzaghi: “I rigoristi? Ho detto ‘fate voi’. Lautaro ha una grande personalità”