Home Notizie Autocertificazione: il modulo da scaricare per spostarsi durante le feste

Autocertificazione: il modulo da scaricare per spostarsi durante le feste

0

È stato pubblicato sul sito del Ministero dell’Interno il modulo di autocertificazione per gli spostamenti. Il nuovo Decreto Legge sarà in vigore dal 15 marzo al 6 aprile, con l’Italia che sarà divisa in due blocchi: regioni in zona rossa e in zona arancione, mentre quelle in zona gialla passeranno automaticamente a una fascia più alta di rischio, fatta eccezione per la Sardegna che resta in zona bianca. Il weekend di Pasqua, dal 3 al 5 aprile, vedrà invece tutta la Penisola passare in zona rossa. Ciò significa che saranno vietati tutti gli spostamenti anche all’interno del proprio Comune, se non in caso di necessità, per esigenze di lavoro e salute. Tutti motivi che dovranno essere comprovati dall’autocertificazione.

C’è però una deroga per il 3-4-5 aprile, dove sarà consentita la visita a parenti o amici in abitazione privata: lo spostamento potrà essere effettuato massimo una volta al giorno e per massimo due persone oltre a minori di 14 anni o disabili conviventi, , fra le ore 5.00 e le ore 22.00, anche verso altri Comuni, ma sempre e solo all’interno della stessa Regione. Nelle zone arancioni libera circolazione, ma solo all’interno del proprio comune. Sarà però possibile in questi giorni, per chi vive in un Comune fino a 5.000 abitanti, spostarsi liberamente, tra le 5 e le 22, entro i 30 km dal confine del proprio Comune, con il divieto però di spostarsi verso i capoluoghi di Provincia. Il modulo sarà necessario solo in quest’ultimo caso o per spostamenti non previsti ma giustificati da motivi di salute, lavoro o necessità.

NOTA – Il modulo deve quindi essere stampato e compilato a casa, anche se tutte le pattuglie delle forze di polizia avranno a disposizione delle copie extra. I controlli verranno fatti a campione e chi non riuscirà a dimostrare il motivo indicato nell’autocertificazione sarà soggetto a sanzioni.

Clicca QUI per scaricare il modulo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Exit mobile version