Bedy Moratti: “Supercoppa? Ho un sogno, sarebbe un bellissimo regalo per il mio compleanno”

0
17
Bedy-Moratti

Bedy Moratti non si nasconde. Intercettata dai microfoni de Il Giornale in occasione del suo imminente 80esimo compleanno – compirà gli anni proprio il giorno di Inter-Juve – la sorella dell’ex patron nerazzurro Massimo Moratti ha espresso un desiderio in vista della Supercoppa. Queste le sue parole:

“Non sono superstiziosa ma in questo caso lo sono. Loro sono sempre fortissimi, avversari pericolosissimi, non so se giocherà Chiellini ma lui è il più bravo, noi siamo forti, anche loro, ora meno di noi. Sogno un 6-0 alla Juventus, sarebbe fantastico, sono quelle cose che sai non avverranno mai e proprio per questo ti fanno guardare sempre avanti. Ci sarò e poi sarà uno spettacolo, proprio come andare a teatro. E poi dovesse vincere l’Inter sarebbe proprio il più bel regalo per il mio compleanno”, ha esordito Bedy.

Una considerazione sul lavoro di Simone Inzaghi: “Inzaghi è bravo, proprio quello che ci voleva, ammetto che mi dispiace per Mourinho: una persona veramente speciale, è uno che ha bisogno del successo altrimenti si abbatte ma sono certa che si riprende, anche con lui credo ci sia un affetto che non finirà mai”.

Su Zhang: “Dopo aver vinto tutto Massimo ha passato la mano, adesso ci sono questi cinesi che mi sembrano proprio delle persone a modo. Ho conosciuto Steven, intelligente, carino, bravo, anche il padre, si sono trovati in mezzo e ora cercano di uscirne nel migliore dei modi. Prendere l’Inter non è uno scherzo, poi il loro governo non gli ha dato certo una mano anche se adesso credo che gli abbiano concesso il permesso di muoversi per il bene della squadra. Del resto per chi non lo ha capito l’Inter ha un fascino straordinario”, ha concluso Bedy Moratti.

Il Giornale

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Inzaghi: “All’Inter ho giocatori importanti. Questo il mio orgoglio”