Blandini: “In Federcalcio sono drogati e ladri”. La Procura Figc apre indagine

0
68
blandini-calcio-gabriele-gravina-figc-serie-a-inter

La Procura della Federcalcio – apprende l’Ansa – ha aperto un’indagine d’urgenza sul consigliere di Lega Gaetano Blandini, eletto con l’appoggio della cordata Lotito, che avrebbe pronunciato insulti nei confronti dei dirigenti della federazione in una riunione tecnica ieri. Al presidente Gravina è stato infatti riferito che Blandini avrebbe detto la frase “in questa federazione ci sono solo drogati e ladri”: su queste basi il presidente della Federcalcio ha fatto un esposto alla Procura che ha immediatamente aperto l’inchiesta.

Da fonti vicine a Blandini, prosegue l’Ansa, si sottolinea che il consigliere di Lega non avrebbe detto né ladri né drogati. Nel corso di una discussione più ampia, riferita alle proposte della FIGC sulle licenze per iscrizione al campionato, Blandini avrebbe detto, al termine di un ragionamento più ampio, che la proposta della federazione era provocatoria e quindi “o sono in malafede oppure incompetenti o cosa hanno fumato…” chiudendo con una battuta ironica per allentare la tensione.

ANSA

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

CeF – Fair Play Finanziario, ecco perché il procedimento UEFA non…