Bologna-Inter, la società annuncia il ricorso contro la decisione del Giudice Sportivo: i motivi

0
92
Bologna-Inter-giallo-distinta
© Getty Images

Nessuna sanzione al Bologna per la mancata disputa della partita contro l’Inter del 6 gennaio, il match va giocato e sarà la Lega di A a stabilire la nuova data e niente 0-3 alla squadra di Simone Inzaghi: è questa la decisione del giudice sportivo, Gerardo Mastrandrea, che ha invece rinviato – entro il 31 gennaio – la decisione sulla mancata disputa di altre tre partite della prima giornata di ritorno, Atalanta-Torino, Salernitana-Venezia e Fiorentina-Udinese.

Pioli piange: “Noi danneggiati dall’arbitro. Rialziamoci contro Inter e Juve”

Una decisione che non è affatto piaciuta ai vertici della società nerazzurra. Infatti, dopo il comunicato del Giudice Sportivo – riporta Sky Sport – l’Inter ha fatto sapere di voler impugnare il provvedimento del match di Bologna perché non ha potuto visionare i fascicoli e le carte del processo e presenterà ricorso: il club nerazzurro vuole capire perché questa decisione sia diversa rispetto ad altri casi simili in cui è arrivato il 3-0 a tavolino, come in Udinese-Salernitana di questo campionato o in Juventus-Napoli della passata stagione, quando una delle due squadre non si è presentata sul terreno di gioco per la disputa della partita.

Sky Sport

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Gravina risponde a Commisso: “Le sue parole sull’Inter? Stendo un velo pietoso sui suoi giudizi morali”

 

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Veri Interisti (@veriinteristi)