Bonucci: “Conte-Agnelli? Immagini brutte. Dobbiamo essere esempio”

0
1899
bonucci-rizzoli-esempio

“C’è poco da aggiungere, le immagini parlano chiaro. Quello che è successo è brutto ma non sta a me giudicare il perché sia successo. Ovvio che noi dobbiamo essere sempre un esempio, ma a volte è difficile in certe situazioni”. Lo ha detto il difensore della Juve Leonardo Bonucci in un’intervista ai microfoni di Sky Sport tornando sulla lite a distanza tra Antonio Conte e Andrea Agnelli.

“Quando scendi in campo non ci pensi – spiega ancora Bonucci -, però in ogni cosa dobbiamo essere d’esempio e tracciare una linea. Ma in alcuni momenti la posta in palio e la tensione ti fanno diventare qualcosa di diverso da ciò che vorresti trasmettere. E allora succedono cose come quelle successe in questo recente passato, amplificate dagli stadi vuoti e dai microfoni che ormai colgono anche gli starnuti. Va enfatizzato meno ciò che succede in campo, sfido chiunque a non avere tensioni nel mondo del lavoro che sfociano in litigate; questo su un campo da calcio come in ogni luogo di lavoro. Certe situazioni possono sfuggire, ma non nascondo che una volta non si faceva caso perché c’era lo stadio pieno o si vedeva poco. Non è niente di nuovo, dobbiamo starci attenti ma in uno sport dove l’adrenalina è tanta e la posta in palio alta capitano situazioni spiacevoli”. 

Sky Sport

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Bonolis: “Gli insulti? Stile Juve-Agnelli. Bonucci? Parla proprio lui”