Brozovic: “Senza Sensi è più difficile. Ecco dove sono cambiato negli anni”

0
477
brozovic-champions-league-conferenza-stampa-borussia

Questa volta tocca a Marcelo Brozovic. E’ lui il giocatore che prende posto accanto ad Antonio Conte per la conferenza stampa della vigilia del match di Champions League.

Questa è l’Inter più forte in cui hai giocato?

“Sicuramente, dopo quasi 4 anni che sono qui, sono arrivati tanti giocatori di esperienza, siamo una squadra forte. Dobbiamo dimostrare e lavorare, domani ci aspetta una gara importante: giochiamo in casa e vogliamo vincere”. 

Come cambia il tuo gioco senza Sensi?

“Non cambia, io devo fare le mie cose. Voglio aiutare i compagni, ma sicuramente Sensi è un giocatore importante e senza di lui è un po’ più difficile giocare. Però bisogna giocare senza di lui”. 

 In questi ultimi anni cosa è cambiato in te?

“Tre-quattro anni fa ero più giovane, sono cambiate tante cose. Sono diventato papà, la cosa più importante, vedo le cose diversamente – dice Brozovic -. Poi ho lavorato anche da solo quando non sono stato bene. Ora siamo qua, ho lavorato tanto e il mister è stato chiaro per le cose che vuole da me: io sono sempre disponibile”. 

Sei tra i migliori registi in Europa: dove puoi crescere ancora?

“Penso che devo migliorare la fase difensiva, devo stare ancora più attento come mi dice il mister. Devo fare da schermo, posso fare di più da questo punto di vista. Forse perdo qualche pallone banale, devo essere più concentrato”. 

Quest’anno ti diverti di più?

“Sono sereno, mi piace giocare la palla e aiutare i compagni: tutto qui”, conclude Brozovic.