Bufera in Champions, insulti razzisti del quarto uomo: Psg e Basaksehir abbandonano il campo

0
223
bufera-champions-razzismo-psg-Basaksehir

Secondo la ricostruzione dei calciatori – ascoltando le voci dal campo – il quarto uomo avrebbe apostofrato con la parola “ne**o” uno dei calciatori del Basaksehir, probabilmente verso lo stesso Demba Ba. A quel punto si è scatenata la bagarre con le proteste dei calciatori di entrambe le squadre. Si è visto chiaramente Demba Ba rivolgersi verso il quarto uomo urlando: «Perché hai detto “ne**o”? Quando ti rivolgi a un altro non dici “ragazzo bianco”». A quel punto sono volati cartellini gialli e rossi.

La decisione di lasciare il campo è partita dalla formazione del Basaksehir ma il Psg ha seguito l’esempio immediatamente dopo. In campo è subito sceso il delegato Uefa affiancato da Leonardo, dirigente della società parigina, per cercare di capire cosa stesse accadendo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Caso Suarez, clamoroso i pm: “La Juve mollò tutto dopo aver saputo dell’indagine”