Bufera Papu Gomez: non convocato. Pesa l’inno cantato allo Stadium?

0
472
papu-gomez-inter-atalanta

Esplode di nuovo il caso dell’Atalanta e del Papu Gomez: il giocatore argentino non è stato convocato per la sfida di Serie A con la Roma. Gian Piero Gasperini, in accordo con il club presieduto da Percassi, ha deciso di non inserirlo nella lista dei convocati: “L’allenatore, in condivisione con la Società, ha deciso di non convocare per scelta tecnica il calciatore Alejandro Papu Gomez”, si legge in una breve nota diffusa dal club. Di fatto l’allenatore dei bergamaschi prosegue con la linea dura, nonostante l’argentino contro la Juve fosse entrato dalla panchina offrendo un contributo valido e prezioso.

In conferenza stampa non lo ha mai nominato, ma il riferimento al Papu da parte di Gasperini è stato chiaro. Il tecnico è tornato sulla storia Instagram pubblicata qualche giorno fa dal capitano atalantino: “Io sono per più capitani, non esiste solo quello che porta la fascia. Mi interessa, quando siamo sul campo, che le regole siano quelle della società applicate dall’allenatore. Sul privato non sono uno invasivo, non controllo quello che fanno i giocatori. Se non si fa male a nessuno e i miei giocatori si divertono, mi va bene. I ragazzi giovani al di fuori esprimono la loro gioventù: li stresso abbastanza in campo per essere intenzionato a sapere quel che fanno altrove”.

QUELL’INNO ALLO STADIUM..

Uno dei motivi della mancata convocazione, oltre la polemica social, potrebbe essere proprio quell’inno della Juve cantato allo Stadium. I tifosi bergamaschi hanno scatenato il putiferio sui social: “Un capitano non può fare certe cose, oltre alla mancanza di professionalità, è anche mancanza di rispetto verso noi tifosi”, scrive su Twitter un tifoso dell’Atalanta, deluso dall’atteggiamento del suo capitano. Il vero motivo non lo conosceremo mai, ma l’inno cantato ha pesato nella scelta, eccome..

VIDEO – GOMEZ CANTA L’INNO DELLA JUVE

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Clamoroso Suarez, ANSA: “Conosceva in anticipo i temi dell’esame”