Buffon: “La Serie B con la Juve fu molto divertente”

0
48
buffon-scudetto

Gigi Buffon ritorna con il Parma in Serie B, dove ha già giocato un campionato con la Juve. Queste le sue parole:

“E fu un anno molto divertente – ha commentato alla sua presentazione ufficiale al Tardini – Del Piero, Trezeguet, Camoranesi, Chiellini, Marchisio erano con me e tutti ci siamo riappropriati di una dimensione che ci ha riavvicinato al calcio. Noi in quella stagione eravamo talmente forti che potevamo fare i globetrotter, e ricordo anche che nelle prime dieci partite ci risultò difficile il calarsi in una mentalità diversa. Pareggiammo qualche partita, e questo mi fa alzare le antenne sin da adesso. So a cosa si andrà incontro, ci vorrà molta umiltà e determinazione”.
“Perché scendere in B? Ad un giornalista che sette giorni mi ha fatto la stessa domanda ho risposto che se si chiede questo si sta perdendo di umiltà – dice Buffon -. Se ci fate la ramanzina per la Superlega, non la si può fare anche perché si va a giocare in B”, ha replicato il portiere assicurando di non pensare alla Nazionale con la prospettiva dei Mondiali in Qatar: “Non può essere un mio obiettivo – ha chiarito -. Mancini ha cominciato un corso nuovo, di giovani e un allenatore come lui che sta facendo benissimo, deve avere ampia possibilità di scelta. Io arrivo fino al 2022 a dicembre per essere al top, voglio fare grandi prestazioni e grandissime cose ma ho lanciato la sfida solo a me stesso”. 

Ansa

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Conte: “Anno sabbatico? Situazione non voluta. Adesso studierò il calcio”