Home Notizie Caos nazionali, i club preoccupati per le qualificazioni in Sud America: Lautaro...

Caos nazionali, i club preoccupati per le qualificazioni in Sud America: Lautaro e Sanchez a rischio

0
inter-nazionali-lautaro-sanchez-vidal
inter.it

Caos nazionali. Le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022 del Sud America e Africa stanno aprendo un enorme capitolo nella battaglia fra club e nazionali. Dal momento in cui la Fifa ha autorizzato la Conmebol ad aumentare a 3 il numero di gare per le prossime due soste al fine da recuperare le due sessioni di qualificazione saltate per l’emergenza covid, i club più importanti si sono messi in stato di allarme, sottolineando tutte le problematiche legate ai trasferimenti intercontinentali dei giocatori che rischierebbero non solo di non giocare la prima gara al loro rientro ma addirittura, per alcuni stati, di dover saltare tutti i primi 10 giorni per gli obblighi di quarantena.

A prescindere dai pericoli di quarantena gli impegni in Sudamerica potrebbero costare ad almeno 25 giocatori il terzo turno di campionato poiché i voli intercontinentali li riporterebbero in Italia a giornata già iniziata. Il caso più eclatante rischia di essere Napoli-Juve. Anche per l’Inter c’è il grande rischio.

CASO SANCHEZ

Alexis Sanchez oggi si rivedrà alla Pinetina e Simone Inzaghi vorrà avere da lui rassicurazioni sul suo stato fisico. L’Inter ha stilato un programma mirato al progressivo aumento dei carichi di lavoro, fino al ritorno in gruppo, propedeutico alla piena disponibilità. “Calendario alla mano, l’obiettivo è di riconsegnarlo ad Inzaghi per Sampdoria-Inter del 12 settembre (data da confermare in base al sorteggio di Champions, previsto per giovedì) – spiega la Gazzetta dello Sport -. Una situazione da valutare giorno per giorno. Con l’incognita Cile.

Le parole del c.t. Martin Lasarte non inducono all’ottimismo (“Per noi Sanchez è fondamentale e lo aspetteremo fino all’ultimo momento. Se ci sarà una possibilità di averlo con noi, lo chiameremo”). Il punto però è che Sanchez non è clinicamente guarito, ma l’Inter da statuto Fifa non potrebbe opporsi ad una convocazione del Cile e l’attaccante dovrebbe presentarsi in ritiro. Poi starebbe allo staff della Roja rimandarlo subito in Italia o tenerlo con sé”.

Ecco l’elenco completo:

Argentina: Lautaro Martínez (Inter), Dybala (Juve), Correa (Lazio), Musso (Atalanta), Molina (Udinese), Domínguez (Bologna), Martínez Quarta (Fiorentina), Nicolás González (Fiorentina).
Brasile: Alex Sandro e Danilo (Juve)
Cile: Vidal (Inter), Pulgar (Fiorentina), Medel (Bologna) e Sanchez? (Inter).
Uruguay: Nandez (Cagliari), Godin (Cagliari), Vina (Roma), Bentancur (Juve), Vecino (Inter),
Colombia: Cuadrado (Juve), Ospina (Napoli), Muriel (Atalanta).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Inzaghi: “I ragazzi tutti super. Grandissimo Calha. Ora un altro attaccante”

Exit mobile version