Carnevali si scatena: “Niente tifosi? Governati da un non Governo”

0
333
carnevali-governo-stadi-chiusi

Servirà ancora del tempo prima di rivedere i tifosi riempire uno stadio di calcio in Serie A. Dopo l’ingresso di una bassa percentuale di fans in estate, il governo italiano ha nuovamente da alcune settimane svuotato gli impianti a causa dell’aumento dei contagi da coronavirus. Una decisione che non piace a tutti. Prima del match contro il Milan (a porte chiuse per fronteggiare la pandemia), infatti, l’amministratore delegato del Sassuolo,  Giovanni Carnevali, ha usato parole molto dure nei confronti del Governo per definire l’attuale situazione del calcio italiano. Queste le sue parole che tuona forte contro il Governo ai microfoni di Sky Sport:

“In questo momento quello che ci manca di più è il pubblico – sottolinea Carnevali -, perché è un grande peccato. In un’occasione del genere, in una partita come questa, in una situazione di classifica come la nostra, non avere i nostri tifosi, non avere i tifosi di calcio, penso che dispiaccia ma, soprattutto, è una cosa incredibile, che non sta né in cielo né in terra. Ci fa tanto male, male al sistema calcio, è una cosa inverosimile, che non esiste proprio in questo momento. Purtroppo noi siamo governati da un non governo, per cui è difficile riuscire a capire cosa succederà, cosa faremo. Non c’è una programmazione di nulla, per cui si vive alla giornata, con delle perdite enormi, perché una partita del genere, per una società come il Sassuolo, è una perdita incredibile. Ma a questo nessuno ci pensa, nessuno dà il valore giusto”.

Sky Sport

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Italiano: “Concesso poco all’Inter. Handanovic? Sono cose che capitano”