Cassano: “Barella? Buon giocatore. De Jong, Pedri e Foden sono più forti di lui, sono campioni”

0
28
lukaku-cassano-icardi-wanda-tiki-taka-inter-pelle

Antonio Cassano, ex attaccante dell’Inter, ha parlato nel corso dell’ormai consueta intervista concessa a Bobo TV. Questa volta nel mirino di Casano è finito il centrocampista della Beneamata Nicolò Barella. Queste le sue parole:

“Barella? “Sta facendo non bene, benissimo ma non mi esalta. Reputo il campionato italiano al 5° posto, un livello abbastanza basso. Eccezion fatta per Inter-Atalanta. Qui in Italia fan gol tutti, sono chiamati tutti in Nazionale. Barella è un buon giocatore, sta crescendo e crescerà ma non ha niente a che vedere con i campioni, con i De Jong e Pedri del Barcellona, con Foden e questi qua”.

“Derby romano? “La Lazio ha fatto 20 minuti stratosferici, ma di rimessa. Io non vedo nulla di Sarri, vedo il grande lavoro degli esterni, quello sì. Ma la Lazio ha giocato di rimessa e la Roma per settanta minuti ha attaccato, attaccato, attaccato. La Roma ha un grandissimo problema e voglio ricordarlo: Mkhitaryan sta facendo malissimo, ieri ha giocato sottopunta ed è sembrato un pesce fuori d’acqua. Ma che senso ha cedere Pedro? Era un giocatore perfetto per il 4-3-3…Napoli? Spalletti ha già vinto, gli faccio i miei complimenti. È riuscito a creare una squadra e sta mettendo i puntini sulle i a tanti calciatori del gruppo, il più importante è Osimhen. Spalletti può anche arrivare quarto ma ha già vinto, ha creato qualcosa di speciale in una città che merita tanto. De Laurentiis? Io e Bobo gli abbiamo rotto talmente tanto i coglioni che ora sta zitto, anzi parla di tutt’altro…”, conclude Cassano.

Bobo TV

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Inter, Julio Cesar: “Ecco dove è nato il Triplete. Lautaro è un ragazzo talentuoso”