Cassano duro: “Basta Conte, troppi alibi. L’Inter è una roba imbarazzante”

0
771
cassano-inter-conte-giocatori

Antonio Cassano ha parlato durante la solita diretta su Twitch con l’amico Christian Vieri. FantAntonio non è molto tenero nei confronti della “sua” Inter. Queste le parole: “La Serie A è una noia e una tristezza allucinante, per me è il quinto campionato d’Europa”, ha detto Cassano. Poi ha aggiunto: “L’Inter di Conte? Una roba imbarazzante, in dieci il Napoli poteva vincere 4 a 1. L’unica squadra che mi emoziona, oltre all’Atalanta, è la Roma. Tra le piccole gioca bene il Sassuolo, anche se è senza campioni”.

Cassano continua: “Quando si dice a Conte che non ha idee lui si arrabbia, quando si dice l’Inter ha fatto fatica, lui risponde che l’importante era il risultato. Sono già due cose che vanno in contraddizione, gli chiedi una cosa e ti risponde un’altra – continua ancora Cassano, mettendo nel mirino il tecnico salentino -. Questo a malincuore, perché io sono interista, mi fa capire che l’Inter non sia una grande squadra. Voi mi chiedete il perché? Una grande squadra, quando è dieci contro undici, è finita la partita, tu non prendi mai la palla, giochi all’attacco per il secondo, il terzo e il quarto gol. Invece Conte cosa fa? Si mette con il 5-4-1, che cosa significa? Non voglio più che mi tirano in porta, voglio chiudere la partita ed è finito. Per questo l’altra volta tornavo al discorso europeo. Quando giochi con la terza-quarta squadra di Francia o Germania, tu non vinci mai, oppure fai una fatica allucinante, perché ti fanno una testa grossa così. Conte deve capire che ha una grandissima squadra e deve avere coraggio ed essere spregiudicato a giocarsi le partite faccia a faccia. Non ogni volta speculari. Basta, troppi alibi, non mi piace pensare così. Dieci contro undici hai rischiato di perdere la partita e prendere 4 gol. La partita deve finire attaccando e avendo tu la palla, devono girare. Questo è quello che penso io. La grande squadra è questa e non che si mette a difendere”, conclude Cassano.

Bobo TV

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Fresi: “Gagliardini e Brozovic non ti fanno il salto di qualità. Barella? Corre, ma non ti manda in porta”