Home Notizie Ceccarini: “L’Inter non svenderà Icardi. Dzeko vicinissimo”

Ceccarini: “L’Inter non svenderà Icardi. Dzeko vicinissimo”

543
0
ceccarini-icardi-dzeko

Ceccarini, giornalista esperto di calciomercato, tramite un editoriale pubblicato su TuttoMercatoWeb.com ha parlato della situazione attuale dell’Inter.

“L’avventura è cominciata. Antonio Conte ha firmato un triennale con l’Inter a 12 milioni di euro a stagione. E ha subito varato il piano acquisti per la prossima stagione. Partiamo da un punto fermo: Icardi è sul mercato. L’Inter ripartirà da altri giocatori. Le prime richieste sono Chiesa, Lukaku, Dzeko e Barella“.

CHIESA – “La situazione in casa Fiorentina è in evoluzione. Il talento viola viene valutato intorno ai 70 milioni di euro – scrive Ceccarini. Marotta e Ausilio potrebbero inserire dentro l’operazione alcuni giocatori. Tra questi, GagliardiniPinamonti e magari anche Karamoh, che rientrerà dal prestito al Bordeaux. Ovviamente aggiungendo un’offerta economica importante. Se la Fiorentina dovesse essere ceduta a breve però le possibilità diminuirebbero sensibilmente. È evidente che a quel punto la nuova proprietà (Commisso o eventuali altri acquirenti) farebbe di Chiesa il punto di ripartenza fondamentale per costruire una Fiorentina più forte. In tutto questo non c’è però da dimenticare la Juventus, che in ogni momento potrebbe tentare l’affondo, visto che il giocatore piace molto anche a Paratici”.

LUKAKU – “Convincere lo United a cedere il suo attaccante ad una cifra ragionevole è il compito poi difficile, ma l’Inter ci sta lavorando da tempo ed è convinta di avere buoni margini di manovra per portare a casa l’operazione. Molto complicato inserire Icardi nell’affare. L’Inter sa bene che Maurito è un grande bomber e non è assolutamente intenzionata a venderlo a cifre più basse rispetto al suo effettivo valore (ha una clausola valida solo per l’estero di 110 milioni di euro) e questo è il vero nodo da sciogliere. In Italia al momento l’unica destinazione possiibile resta la Juventus. Dall’estero per ora nessuna offerta vera. Solo sondaggi, in passato del Real Madrid, più recenti quelli dell’Atletico Madrid. Insomma si preannuncia un’estate calda sul fronte Icardi, anche se Conte si augura che tutto venga deciso prima della partenza per il ritiro”.

ALTRO – “Per il resto c’è da aggiungere che Politano verrà riscattato dal Sassuolo, in più grande fiducia in Lautaro Martinez. L’Inter è vicinissima a prendere Dzeko. Le tre competizioni impongono di avere un reparto offensivo allargato ed Edin è una garanzia. Ha esperienza internazionale, è perfetto per il modo di giocare di Conte e vorrebbe rimanere in italia. Da valutare invece la posizione di Perisic. Il mercato nerazzurro è però in evoluzione anche negli altri reparti. Detto di Godin per la difesa (per il quale manca solo l’annuncio ufficiale), il grande obiettivo a centrocampo rimane Barella. La trattativa con il Cagliari va avanti da tanto tempo, i rossoblù chiedono oltre i 40 milioni ma le sensazioni sono che alla fine possa arrivare la fumata bianca”. Conclude Niccolò Ceccarini

TuttoMercatoWeb.com