Home Notizie CeF – L’Inter vola agli ottavi di Champions, ricavi oltre 60 milioni:...

CeF – L’Inter vola agli ottavi di Champions, ricavi oltre 60 milioni: i numeri

0
28
dzeko-lautaro-inter-champions
Foto ANSA

Dopo tre tentativi andati a vuoto, l’Inter di Simone Inzaghi torna agli ottavi di finale della Champions League. Gli uomini del Mister piacentino si giocheranno il primo posto contro il Real al Bernabeu, con la serenità di essersi tolti un grande peso. Ma quanto vale la qualificazione in termini di ricavi per l’Inter? La risposta arriva direttamente dal sito specializzato Calcio e Finanza:

“Le certezze riguardano il bonus partecipazione da 15,64 milioni di euro e i 15,9 milioni di euro provenienti dal ranking storico. A queste due voci va aggiunta la quota del market pool, che per i nerazzurri nel peggiore dei casi ammonta a 10,7 milioni di euro, ma che risulterà sicuramente superiore visti i risultati. La simulazione su quest’ultima voce tiene conto dell’ipotesi “peggiore” per la società nerazzurra, in modo da stimarne i ricavi minimi. In tal senso, abbiamo considerato anche nel caso degli uomini di Inzaghi l’ipotesi di eliminazione ai gironi con due italiane in finale e una in semifinale.

Per quanto riguarda la sezione dei risultati sportivi, le tre vittorie e un pareggio hanno portato finora nelle casse dei nerazzurri 9,33 milioni di euro, cifra ancora migliorabile con un’eventuale vittoria contro il Real Madrid: in caso di impresa in terra spagnola, l’Inter accumulerebbe altri 2,8 milioni di euro di ricavi, a cui si andranno a sommare gli eventuali importi non distribuiti in misura proporzionale al numero di vittorie nel girone. Infine, da non dimenticare la somma che il club di Suning incasserà in caso di passaggio del turno: 9,6 milioni di euro. In totale, i premi Champions ammonterebbero quindi a un minimo di 58,37 milioni di euro, cifra destinata sicuramente a crescere con il market pool ed eventuali altri bonus risultati nel girone, superando quindi i 60 milioni di euro”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Inzaghi: “Non lascio indietro nessuno. Il gol di Dzeko una Liberazione”