Home Notizie Champions League 2020/21: in chiaro tre partite dell’Inter

Champions League 2020/21: in chiaro tre partite dell’Inter

1759
0
Champions-League-inter-fase-gironi

Manca sempre meno al via della fase a gironi della UEFA Champions League 2020/21. Le 32 formazioni partecipanti alla fase a gironi scenderanno in campo a partire da martedì 21 ottobre 2020. Tra queste anche l’Inter, insieme all’Atalanta, la Juve e la Lazio. Anche per questa stagione Mediaset trasmetterà le partite in chiaro della massima competizione europea per club. Tutte le sfide andranno in onda su Canale 5, in prima serata.

Per la stagione 2020/21 le sfide verranno divise su due giorni. Le prime due saranno trasmesse da Mediaset di martedì, mentre le altre quattro andranno in onda di mercoledì. Come si evince dall’elenco pubblicato da Mediaset, il Biscione trasmetterà solamente gli incontri dell’Inter e della Juve, mentre gli altri match andranno in onda sull’emittente satellitare Sky.

CHAMPIONS LEAGUE 2020/21 IN CHIARO

LE GARE IN DIRETTA

Escluse dunque dall’elenco Atalanta e Lazio. Questo il programma completo per la fase a gironi in chiaro:

  • Mercoledì 21 ottobre: Inter-Borussia Moenchengladbach
  • Mercoledì 28 ottobre: Juventus-Barcellona
  • Martedì 3 novembre: Real Madrid-Inter
  • Martedì 24 novembre: Juventus-Ferencvaros
  • Martedì 1° dicembre: Borussia Moenchengladbach-Inter
  • Martedì 8 dicembre: Barcellona-Juventus

champions-league

CHAMPIONS LEAGUE SU AMAZON

Amazon Prime Video in pole per trasmettere la Champions League in streaming in Italia dal 2021. Secondo quanto riporta Radiocor, il servizio streaming americano si sarebbe aggiudicato uno dei pacchetti messi all’asta dalla Uefa per trasmettere le partite di Champions League nel triennio 2021-24. In particolare Prime Video dovrebbe trasmettere la miglior partita del mercoledì sera: un pacchetto di 17 partite per stagione. Secondo le indiscrezioni l’offerta di Prime Video è vicina agli 80 milioni di euro per stagione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

UFFICIALE – Ecco la lista Champions: Nainggolan c’è, Padelli e Vecino no