Home Notizie Champions, Shakhtar-Inter 0-0: il passaggio del turno diventa più difficile

Champions, Shakhtar-Inter 0-0: il passaggio del turno diventa più difficile

510
0
severgnini-giocatori-conte-inter-conferenza-bologna-inter-zazzaroni-dirigenza-europa-league-banega

L’Inter pareggia 0-0 a Kiev contro lo Shakhtar Donetsk nella seconda giornata della fase a gironi di Champions. E sono due punti buttati, perché i nerazzurri, oltre a non concedere nulla alla squadra capace di vincere a Madrid , hanno avuto almeno 4 palle gol importanti. Due le traverse colpite (Barella e Lukaku) e soprattutto hanno pagato un errore di Lautaro Martinez in avvio di ripresa porta spalancata.

IL TABELLINO

SHAKHTAR D. – INTER 0-0

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): 81 Trubin; 2 Dodô, 5 Khocholava (22 Matviyenko 62′), 77 Bondar, 15 Korniienko; 27 Maycon, 8 Marcos Antonio; 14 Tetê, 11 Marlos (21 Alan Patrick 88′), 19 Solomon; 9 Dentinho (7 Taison 15′).
A disposizione: 1 Shevchenko, 30 Pyatov, 6 Stepanenko, 23 Vakula, 28 Marquinhos, 49 Vitão, 50 Bolbat, 59 V’Yunnik, 61 Sudakov.
Allenatore: Castro.

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio (36 Darmian 79′), 6 de Vrij, 95 Bastoni; 2 Hakimi, 77 Brozovic, 22 Vidal (24 Eriksen 79′), 15 Young (99 Pinamonti 85′); 23 Barella; 9 Lukaku, 10 Lautaro (14 Perisic 72′).
A disposizione: 27 Padelli, 35 Stankovic, 11 Kolarov, 13 Ranocchia, 42 Moretti, 44 Nainggolan, 46 Vezzoni, 50 Bonfanti.
Allenatore: Antonio Conte.

Ammoniti: Bastoni (I), Vidal (I)
Recupero: 2′ – 3′

Arbitro: Kabakov (BUL)
Assistenti: Margaritov, Valkov (BUL)
Quarto Uomo: Chinkov (BUL)
VAR e Assistente VAR: Zwayer, Achmüller (GER)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Scudetti Juve, De Rossi punge Agnelli: “Visto che segue le regole… ne ha due..”

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Veri Interisti (@veriinteristi) on