Che occasione per Rakitic a gennaio: l’Inter ha già ricontattato l’entourage

0
809
rakitic-inter-riprende-contatti

Ivan Rakitic all’Inter (a gennaio) fantacalcio? Non più, a meno che la dirigenza catalana cambi idea all’improvviso come ha fatto in passato. Secondo Tuttosport, il club nerazzurro ha deciso e vuole davvero portare a Milano il centrocampista croato. Rakitic non sta trovando spazio, i rapporti con Valverde sono ai minimi termini e allora la pista Inter diventa più che plausibile.

“La scorsa estate è stato spesso sul mercato: Inter,Psg,Juventus e Manchester United lo hanno corteggiato a lungo, ma lui ha sempre dichiarato di voler restare, nonostante l’acquisto di De Jong dall’Ajax andasse a togliergli spazi – scrive quotidiano torinese -. In questa stagione Valverde lo ha utilizzato per soli 186 minuti in 6 partite su 10 totali, schierandolo solo una volta da titolare, nella gara persa dal Barcellona per 2-0 col Granada. Se in estate il Barcellona chiedeva almeno 50 milioni, adesso il prezzo si è quasi dimezzato. E’ possibile che già con 30 milioni l’ex centrocampista di Schalke 04 e Siviglia possa lasciare Barcellona, un prezzo non bassissimo per un giocatore che a marzo compirà 32 anni e col contratto in scadenza nel 2021, ma comunque basso se si pensa alla qualità e all’esperienza di Rakitic. E l’Inter, che già la scorsa primavera ci aveva fatto più di un pensiero, è interessata, tant’è che sono già ripresi i contatti con il suo entourage“.

LA CHIAVE GABIGOL – “I nerazzurri possono spendere cifre elevate a gennaio? Si, grazie ad una cessione importante ed eccoci qui. L’aiuto economico potrebbe arrivare dalla cessione di Gabigol. L’Inter, forte delle prestazioni del giocatore brasiliano, intende incassare una cifra importante dalla sua cessione: non più 18-20 milioni come ipotizzato ad agosto, ma almeno 30 milioni, anche perché Gabigol è tornato nel mirino di diversi club europei”.

GLI ALTRI NOMI“Antonio Conte rivorrebbe con sé Arturo Vidal. Ma oggi come oggi il giocatore è incedibile per il Barcellona. Un altro vecchio pallino di Conte è Matic, allenato al Chelsea. Il serbo è un classe ‘88 come Rakitic, ma il suo contratto è in scadenza nel giugno 2020 e di conseguenza il costo potrebbe essere ancora più basso. Ci sono anche Milinkovic-Savic e Van de Beek. Per il primo il prezzo è alto e la Lazio difficilmente lo cederà a gennaio. Ma occhio all’olandese dell’Ajax..”, conclude Tuttosport.