Home Interviste Chiellini fa la vittima: “Quando di mezzo ci siamo noi della Juve...

Chiellini fa la vittima: “Quando di mezzo ci siamo noi della Juve , ogni indagine viene amplificata”

0
super-league-chiellini-odio-inter-melo-balotelli

Giorgio Chiellini ha parlato della situazione particolare che sta vivendo la Juve a margine dell’evento “Topps per Insuperabili” a Torino. Ecco le sue dichiarazioni:

“Le indagini lasciano il tempo che trovano, bisogna aspettare. Quando si parla di Juve le indagini vengono amplificate di un milione. Dobbiamo aspettare e mettere impegno dando qualcosa indietro a una società che ci ha dato tanto. L’appello di martedì era esteso a chi mi sta intorno e a chi ci sostiene da tanto. Abbiamo l’obbligo morale di stare uniti per creare qualcosa di ancora più bello. Nuovi giocatori? Tutto ciò fa parte del gioco, dei cicli che ci sono, ora ne sta nascendo uno giovane: tanti anni fa eravamo una delle squadre più vecchie, a un certo punto devi ripartire. Noi cerchiamo di dare una mano ai giovani, ma anche loro ci aiutano e ci stimolano quando facciamo fatica. Personalmente ho imparato a vivere alla giornata, anche perché magari ti capita un infortunio nel momento migliore che ti stronca. Un infortunio a questa età vale il triplo, non è facilissimo ritrovare un equilibrio. Finché riesco a mantenere un buon rendimento vado avanti con piacere, mi diverto. Fino a quando voglio giocare? La battuta l’ho già fatta, spero di andare avanti come Buffon e di giocare fino a 50 anni”, ha detto Chiellini.

Exit mobile version