Clamoroso alla Bombonera: rissa tra Diego Milito e un dirigente del Racing

0
4384
milito-intervista-inter-barcellona-triplete

Momenti di fuoco alla Bombonera: la rabbia cresce ancora nel Racing di Diego Milito dopo l’eliminazione dalla Copa Libertadores. Il club argentino è stato fatto fuori nei quarti di finale. Ma al di là dei problemi calcistici mostrati dalla squadra, secondo quanto riferito da tycsports.com, c’è il conflitto tra l’ex bomber nerazzurro e Adrián Fernández, uno dei leader dell’Accademia con cui il Principe è in contrasto da molto tempo e lo ha portato ad allontanarsi dal club.

Secondo quanto racconta il quotidiano argentino, c’è stata una rissa tra Milito e Fernandez. Tutto è successo quando la delegazione Racing è arrivata alla Bombonera ed è entrata nello spogliatoio ospite, Milito ha incontrato Fernández e non gli ha permesso di entrare nello spogliatoio. Il manager dell’Accademia ha litigato duro con il Principe, in una conversazione che andava aumentando di tono, con Milito che ha cercato di farlo uscire con gli addetti alla sicurezza, coinvolgendo anche il tecnico Sebastian Beccacece e alcuni giocatori, che sono saltati per il Principe che diventò Re nella notte di Madrid. 

Come se non bastasse, la situazione ha generato anche un picco di stress per il presidente del Racing Víctor Blanco , per il quale ha dovuto essere curato in una clinica, come citato dal quotidiano Olé, dove hanno consigliato una sorta di riposo dopo settimane molto intense. La verità è che questo potrebbe essere stato l’ultimo incrocio tra Diego Milito e Fernández , tenendo conto che l’ex attaccante lascerà formalmente il club nei prossimi giorni, tenendo conto che aveva dichiarato che sarebbe rimasto fino alla fine del Libertadores. Il mistero a questo punto è sapere cosa accadrà a Sebastián Beccacece, che ha ancora un contratto in corso con l’Accademia.

tycsports.com

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Zaccheroni: “Da piccolo andavo a letto pensando all’Inter. Ecco perché al Dall’Ara smisi di tifarla”