Home Notizie Clamoroso Hakimi, negativo anche al secondo tampone: Inter furiosa

Clamoroso Hakimi, negativo anche al secondo tampone: Inter furiosa

492
0
hakimi-inter-top

INTER – Attorno ad Achraf Hakimi si è creato un caso. Incolpevole, il giocatore marocchino, in balia degli esiti dei tamponi. Positivo quello richiesto dall’Uefa ed effettuato prima della gara col Borussia Monchengladbach, negativo quello poi svolto dall’Inter successivamente. Nella mattinata di mercoledì, sarebbe stato comunicato verbalmente l’esito dei tamponi effettuati dal laboratorio Snylab, autorizzato dall’Uefa: tutti negativi. Nel pomeriggio, però, una successiva comunicazione scritta parlava di Hakimi come “debolmente positivo”. Niente da fare dunque per lui e per Conte, che puntava molto sull’esterno marocchino all’esordio in Champions League.

Le analisi svolte dall’Inter giovedì e rese note ieri hanno però offerto uno scenario ribaltato: il giocatore è risultato negativo. Il giocatore è risultato negativo anche al secondo tampone effettuato ieri. “La società al lavoro con l’Ats per ottenere tutte le garanzie e certificazioni sanitarie e metterlo a disposizione di Conte già per la partita di oggi”, come si legge sul sito di Sky Sport. Hakimi si è aggregato al resto del gruppo ed è già in viaggio per Genova, dove oggi pomeriggio l’Inter affronterà i rossoblu.

DUE VOLTE NEGATIVO: INTER FURIOSA

L’Inter a quel punto valuterebbe azioni di tutela e non sarebbe da escludere una causa. Stando alla descrizioni che riporta la Gazzetta dello Sport, i nerazzurri lamentano il ritardo nella comunicazione della positività di Hakimi, che essendo rimasto, da positivo, per alcune ore in gruppo avrebbe potuto contagiare anche gli altri. Snylab, dal canto suo, rivendica la correttezza delle operazioni. Il giallo si infittisce.
Sky Sport/Gazzetta dello Sport
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: