Clamoroso ritorno di Icardi all’Inter? La Repubblica: “Non vuole stare lontano dalle figlie”

0
102
mauro-icardi-inter-gol-paratici-psg-marchetti-sky-grassani-di-canio

Chi l’avrebbe mai detto che le parole dell’intermediario Valerio Giuffrida dei giorni scorsi sull’opportunità di rivederlo in Italia sarebbero state soltanto una scintilla rispetto all’incendio che si è scatenato nelle ultime ore attorno a Mauro Icardi? Il tradimento con Eugenia China Suarez e la successiva separazione con Wanda Nara ha spezzato gli equilibri dell’attaccante che oggi, con il PSG non sta neanche vivendo un momento storico eccellente della sua carriera. Anzi, tutto sta cambiando attorno al calciatore argentino sia in campo che fuori e già a gennaio potrebbe iniziare per lui un nuovo capitolo anche sportivo. Da quando Mauro Icardi ha detto addio all’Inter, anzi, di fatto da quando ha iniziato a palesarsi la possibilità di una cessione, le sirene del mercato attorno a lui hanno iniziato ad accendersi.

Tra le ipotesi formulate da La Repubblica nella sua edizione online c’è anche quella di un clamoroso ritorno all’Inter: “A chi gli è veramente vicino, Icardi ha confidato di non volere stare troppo a lungo lontano dalle figlie. Ma questo non significa di per sé che debba tornare in Italia. Mauro Icardi, che a Parigi frequenta più la panchina che il campo, in Serie A ha segnato tantissimo. E un centravanti serve a tutte e tre le grandi squadre del nord Italia. L’Inter a breve dovrà trovare un degno sostituto a Edin Dzeko, in gran forma ma già trentacinquenne. Alla Pinetina peraltro Icardi ritroverebbe il suo amico Lautaro Martinez, con cui non ha mai smesso di sentirsi. Il Milan per la successione a Ibra e Giroud ha messo a contratto Pellegri, la cui tenuta è però tutta da valutare. E alla Juventus Kean non può da solo riempire il vuoto lasciato da Cristiano Ronaldo. Insomma, chissà che la separazione non porti a un nuovo matrimonio”.

La Repubblica

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Inzaghi: “Ci sta che l’avversario non metta fuori la palla. L’Inter deve sempre portare a casa punti”