Home Notizie Come vedere Genoa-Inter in TV e streaming: tutti i dettagli

Come vedere Genoa-Inter in TV e streaming: tutti i dettagli

18
0
serie-a-genoa-inter

Sabato 25 luglio prosegue la 36^ giornata di Serie A con Genoa-Inter. I rossoblu sono in piena lotta per conquistare la salvezza e la possibilità di giocare anche il prossimo anno nella massima serie. I nerazzurri di Antonio Conte cercheranno di impensierire l’Atalanta per ottenere il secondo posto in campionato, ma hanno ormai lo sguardo puntato sull’Europa League come ultimo obiettivo stagionale.

GENOA-INTER: DOVE VEDERLA IN TV E STREAMING

La partita Genoa-Inter verrà disputata sabato 25 luglio alle ore 19:30 allo stadio Luigi Ferraris di Genova, senza la presenza del pubblico sugli spalti. Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva sui canali Sky Sport Serie A (canale 202 e 241 del satellite) e Sky Sport Calcio Uno (canale 251 del satellite). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now TV. La partita sarà trasmessa anche in diretta radiofonica su Radio Rai1 e Radio1 Sport. Per altri approfondimenti cliccare QUI.

GENOA-INTER: PROBABILI FORMAZIONI

Conte cambierà qualcosa. In attacco dovrebbe esserci il ritorno di Lautaro Martinez, che farà coppia con Romelu Lukaku. Christian Eriksen va verso una maglia da titolare, in vantaggio su Borja Valero. Sulle fasce c’è il ballottaggio Antonio Candreva-Victor Moses, con l’italiano favorito e Ashley Young- Cristiano Biraghi, con l’ex Manchester United che dovrebbe partire dall’inizio. In mezzo al campo ormai la solita coppia Roberto Gagliardini- Marcelo Brozovic, vista la squalifica di Nicolò Barella. In difesa pesa l’assenza di Stefan De Vrij, uscito anzitempo nell’ultima gara e che verrà sostituito da Andrea Ranocchia. A completare il reparto difensivo ci saranno Milan Skriniar e Alessandro Bastoni, davanti al capitano Samir Handanovic.

Genoa (4-4-2): Perin; Biraschi, Goldaniga, Zapata, Criscito; Ghiglione, Schone, Jagiello, Barreca; Pinamonti, Favilli.

Inter (4-3-2-1): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Young; Eriksen; Lukaku, Lautaro Martinez.

LEGGI ANCHE:

Suning converte un prestito e il debito dell’Inter cala: ecco tutti i dettagli