Conte: “Borussia? Sfida stimolante. Lukaku e Lautaro possono crescere”

0
197
conte-intervista-dopo-inter-slavia-champions-1-1

Dopo le parole in conferenza stampa della vigilia di Borussia-Inter, Antonio Conte ha parlato anche ai microfoni di SkySport: “Difesa a quattro? Ogni allenatore ha la propria strategia. A San Siro si snaturarono un pochettino giocando a specchio con i tre dietro. Noi li rispettiamo, sono forti e troveremo un ambiente caldo, ma è una sfida stimolate per i miei calciatori. Sarà molto dura”.

La prestazione dell’andata basterà per fare risultato?

“Dovremo fare qualcosa in più perché giocheremo in un’atmosfera calda, conosciamo i loro tifosi. Ci vorrà personalità e la voglia di fare la nostra partita. Conosciamo i nostri pregi e i nostri difetti: dobbiamo cercare di esaltare i pregi e di limare i difetti”.

Come stanno Sensi, D’Ambrosio e Asamoah?

“Di questi tre solo Sensi è a disposizione, Asamoah e D’Ambrosio sono rimasti a Milano per differenti problemi. Stefano ha pochi giorni di allenamento, quindi vedremo se e quanto utilizzarlo”. 

Lukaku?

“Lui e Lautaro stanno entrando sempre di più nella nostra idea di gioco, e questo è molto importante perché per noi gli attaccanti sono fondamentali. Romelu ha 26 anni, Lautaro 22 e nel campionato italiano non possono far altro che crescere e diventare ancora più forti”, conclude Conte.