Home Interviste Conte: “Getafe bene all’inizio, ma dopo solo nostre azioni. Abbiamo…”

Conte: “Getafe bene all’inizio, ma dopo solo nostre azioni. Abbiamo…”

4
0
conferenza-stampa-conte-ludogorets-inter

In compagnia di Alessandro Bastoni Antonio Conte si è presentato in conferenza stampa. Queste le sue parole: “Sinceramente, non  ho visto un Getafe migliore dell’Inter. Ho visto un Getafe che solo all’inizio ci è stato superiore, quando ha avuto quelle due situazioni dove poteva fare gol. Poi ricordo solo i nostri gol e le nostre azioni, situazioni sprecate da Lukaku e Sanchez per ottenere un risultato ancora più rotondo. Complimenti comunque al Getafe che è una squadra tosta, che devi essere pronto ad affrontare anche facendo una partita sporca. È un complimento per loro, la buttano sull’agonismo e noi siamo stati a bravi rispondere, sono contento da questo punto di vista”.

CRESCITA

“Il Getafe è partito meglio rispetto a noi, in maniera più intensa e determinata. La partita era molto chiara, volevano farci uscire in pressione per cercare la palla lunga e creare pericoli con i cross e portando tanta gente in area. Siamo stati bravi ad incassare per prendere in mano la partita creando delle situazioni. Loro erano partiti in maniera forsennata poi sono calati, poi nella ripresa potevamo anche arrotondare il punteggio. Non ricordo grandi occasioni del Getafe. Sono contento perché i ragazzi stanno crescendo nell’attenzione e nella mentalità, cose che in campionato abbiamo alternato. Sono contento, non prendiamo gol da cinque partite e questa è una testimonianza. Abbiamo giocato con un’ottima squadra che veniva da un periodo di riposo e poteva metterci in difficoltà”, conclude Conte.

LE PAROLE DI BASTONI

“La cosa che mi ha dato il mister è la fiducia nei miei mezzi. Sono arrivato da una buona stagione a Parma, ma giocare nell’Inter è un’altra cosa. Era la mia prima partita da titolare in Europa ma non l’ho sentita perché ho dietro un grande gruppo e un grande staff che ci aiutano. Il mister vuole fare entrare in noi determinati concetti che dobbiamo migliorare ogni giorno e ce la stiamo facendo. Sono contento per la prova personale e della squadra, ce lo meritiamo. Abbiamo subito tante critiche e ora ci stiamo togliendo grandi soddisfazioni”.

LEGGI ANCHE:

Conte: “Felice per Eriksen. Sanchez? Brava società. Stiamo diventando…”