Conte: “Inter al top, magari torno per ribaltare un’altra volta i pronostici”

“La continuità dell’Inter fa piacere, perché è la continuità di un lavoro iniziato da noi e ora stanno lavorando in maniera egregia. C’è solo da complimentarsi. Credo che abbiano posto le basi per costruire qualcosa di importante e stare in alto per tanti anni. Adesso sta alle altre inseguire. Magari tornerò un giorno per provare a ribaltare un’altra volta i pronostici”. Una battuta quella di Antonio Conte, ma che subito fa discutere: possibile che a stretto giro di posta il tecnico salentino possa rientrare in A? A lasciare aperta la porta è stato il diretto interessato, a Milano nelle ultime due stagioni, prima della separazione estiva e l’inizio nei mesi successivi della nuova avventura al Tottenham.

Avventura che, difficoltà legate al Covid-19 a parte, sta regalando grosse soddisfazioni al tecnico salentino. Da quando si è seduto sulla panchina degli Spurs, la squadra ha centrato quattro vittorie su sei incontri in campionato, di cui l’ultimo ieri sera per 3-0 contro il Crystal Palace. “Sono tre punti importanti. Vincere le partite in Premier non è mai facile e noi ne avevamo bisogno per la classifica e per dare continuità ai risultati che stiamo ottenendo. Ho una rosa completamente coinvolta, i giocatori hanno voglia di seguire: questo non è scontato ma mi dà molto entusiasmo – le parole di Conte – Dobbiamo continuare a lavorare perché davanti ci sono squadre forti. Per alzare il livello bisogna migliorare singolarmente: l’ho fatto in passato e ora lo sto facendo qui. Ci vorrà tempo e pazienza, però la squadra mi segue e questo mi dà soddisfazioni”, ha detto Conte.

Sky Sport

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Calhanoglu: “L’Inter ha più qualità del Milan. Ero felice dopo aver segnato il gol nel derby”

ARTICOLI CORRELATI
- Advertisment -