Conte: “Questi ragazzi renderanno orgogliosi i tifosi dell’Inter”

0
100
conte-conferenza-inter

Antonio Conte, tecnico dell’Inter, risponde anche alle domande della conferenza stampa subito dopo la partita contro il Napoli. Queste le sue parole: “Abbiamo subito il gol nel periodo migliore. Squadra non cinica, se per cinismo intendiamo la cattiveria mi trova d’accordo. Potevamo essere più cattivi, abbiamo creato tantissimo raccogliendo solo un gol. Poi Ospina è stato il migliore in campo per il Napoli, con interventi incredibili. Ed è stato anche l’autore dell’assist sul gol. Ha fatto una prestazione fantastica”.

5 SOSTITUZIONI

“Mah, sicuramente è una situazione adottata per cercare di dare più respiro ai giocatori visto che ci aspetta qualcosa di folle a livello calcistico, perché pensare di giocare così tanto tra giugno e luglio non è normale. Sarà una novità, le 5 sostituzioni possono dare respiro ai calciatori e possono permetterci di correre meno rischi a livello di infortuni. Ma l’importante per noi è che al di là delle sostituzioni chi entra sappia cosa fare, come oggi”.

LA FINALE

“Sinceramente in questo momento mi riesce difficile pensarci chi vincerà la finale, c’è l’amarezza e il rammarico che ce la saremmo meritata noi questa finale. Mi auguro sia una bellissima finale, complimenti a entrambe”.

ERIKSEN

“Ci abbiamo lavorato, così come sul sistema che gli permetta di integrarsi al meglio. Abbiamo lavorato tatticamente e fisicamente. Ha fatto bene, sono contento per lui e sono convinto che continuerà così”.

LA STAGIONE DELL’INTER

“Non sta a me valutare la stagione dell’Inter. Penso ci sia stata una crescita importante sotto tutti i punti di vista, due su tutti Lautaro e Bastoni. Il mio compito è alzare il livello, migliorare i calciatori e portarli a essere competitivi per la vittoria. Le vittorie non si raggiungono dall’oggi al domani soprattutto se non vinci da 9 anni. Sono contento di questi ragazzi, la strada è giusta e renderà orgogliosi i tifosi dell’Inter”.

L’ASSENZA DEL PUBBLICO

“Noi dobbiamo essere concentrati e fare il meglio a prescindere. Dispiace giocare senza pubblico, ma c’è questa situazione e dobbiamo adeguarci giocando nello stesso modo”, conclude Conte.

LEGGI ANCHE:

Conte: “Soddisfatto di Eriksen. Noi meritavamo la finale”