Conte: “Questo gruppo è speciale. Credetemi, lo Scudetto me lo sto gustando”

0
72
inter-conte-sky.conferenza

Antonio Conte ha parlato con grande soddisfazione della sua Inter in conferenza stampa:

“Gruppo speciale? Sicuramente, al 110%. Quando vinci lo scudetto con 4 giornate di anticipo sapendo che per 9 anni c’è stato un dominatore assoluto significa che hai qualcosa di speciale. Ragazzi speciali che hanno cullato questo sogno. Penso di avere indicato la strada, i ragazzi sono stati bravi. Tutti in maniera indistinta a fare qualcosa di bello. Loro e tutte le persone che hanno lavorato per noi. Dalle guardie notturne quando tornavamo dalle trasferte alle 3-4 di notte ai magazzinieri, che hanno cullato il sogno insieme a noi per vederlo poi realizzato. Vedere i tifosi oggi e domenica festeggiare in questa maniera è stata una cosa bellissima. La motivazione per noi deve essere la vittoria. La vittoria deve entrare in maniera assoluta nel cervello di tutti i giocatori. Solo quando diventa un’ossessione superi te stesso e vai oltre i tuoi limiti”.

Conte aggiunge: “Samp? Non era semplice, oggi c’erano tutte le premesse: affrontavamo una squadra in ottima forma, bravissimo allenatore, noi venivamo da giorni di riposo e dallo scudetto. I ragazzi hanno dato una risposta forte, sono grato di questo. Significa che quello su cui abbiamo lavorato è rimasto. Dobbiamo gustare questa vittoria, credetemi io me la sto gustando. La mia esperienza mi porta a dire gustiamoci il traguardo. In passato mi è capitato di non avere la freddezza necessaria e di non gustarmi ciò che avevamo conquistato con grande determinazione. Mi sto godendo ogni giorno che passa. So che abbiamo fatto una cosa speciale. Il fatto che i tifosi festeggino in questa maniera me lo dimostra”.

SANCHEZ

“L’avevo detto da un bel po’. Mi sta mettendo in grossa difficoltà perché può impensierire la coppia Lukaku-Lautaro. Credo sia stato determinante. Sono state partite che lui ha determinato in maniera giusta. Sapeva che ci sarebbe stato più giusto, mi auguro che non abbia nulla di particolare. Oggi aveva l’adduttore affaticato e d’accordo con lui dopo dieci minuti ho preferito preservarlo. Lo voglio schierare dall’inizio contro la Roma e sono contento per lui. Come sono contento per Vecino, per Sensi, per D’Ambrosio. Anche Young ha fatto una partita straordinaria. Tutti giocatori che hanno anteposto il noi”, ha concluso Conte.

Inter TV

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: