Coppa Italia, Tacchinardi: “Eriksen titolare? Io andrei su Gagliardini”

0
719
tacchinardi-caso-juve-napoli

Alessio Tacchinardi ha parlato ai microfoni di Radio Nerazzurra del confronto del match di ritorno di Coppa Italia tra Juve e Inter. Queste le sue parole:

“Il ritorno di Lukaku e Hakimi? Come ho detto a inizio anno, per me l’Inter è la candidata numero uno per lo scudetto. I nerazzurri mi sembrano più tosti rispetto al Milan. Hakimi e Lukaku sono due big, chiunque li vorrebbe, e Conte li ha migliorati tanto. Loro possono spaccare le partite, sono perfetti per Antonio. La fortuna della Juve è avere il risultato dalla sua dell’andata, ma conoscendo lo staff tecnico nerazzurro sono sicuro che se la giocheranno alla morte. Oggi è come una finale”.

ERIKSEN? MEGLIO GAGLIARDINI

“Eriksen può fare bene – dice Tacchinardi -, ma io partirei con Gagliardini e dopo inserirei il danese. L’ex Tottenham cuce bene il gioco, ma non ha grandissimo passo. In questo momento, anche se ci mette tutto quello che ha, è ancora un passo indietro. Ancora non lo vedo solido per queste partite. L’esempio è Barella: ha qualità, ma poi “rulla” anche per 90 minuti. Quindi personalmente andrei su Gagliardini. Io vicino all’Inter? Vero, ci fu la possibilità per me tantissimi anni fa. D’altro canto, avevo mio fratello che giocava nell’Inter e io tra i 10 e i 14 anni ero sempre a seguire l’Inter, sia ad Appiano che allo stadio. Poi non si incastrarono le cose”.

Radio Nerazzurra

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Juve-Inter dove vederla: TV, diretta streaming e formazioni della partita