Coprifuoco violato di 15 minuti: il tifoso avversario denuncia Conte, Bonolis e Zanetti

0
100
bonolis-conte-zanetti-botinero

La cena a tre era stata pubblicizzata sulla pagina Facebook del locale. Del resto, al Botinero di via San Marco, Javier Zanetti gioca in casa, essendone proprietario. E ai tavoli del ristorante argentino, il vicepresidente dell’Inter aveva ricevuto come ospiti l’allenatore scudettato Antonio Conte e il noto presentatore interista Paolo Bonolis, per una cena di celebrazione del 19° scudetto che mischiava squadra e tifo, calcio e un briciolo di glamour.

“La serata – riporta la Repubblica -, si è conclusa davanti ad una volante della polizia. Un cliente, probabilmente di fede calcistica avversa, ha segnalato tramite la app YouPol alla Questura gli ospiti che si stavano attardando ai tavoli del ristorante oltre le 23, limite del coprifuoco coma da normativa anti-Covid. E quando sono arrivate le volanti della polizia, sul marciapiede di via San Marco c’erano ancora otto persone, alle 23.15: tutti identificati, compresi Conte, Zanetti e Bonolis. Agli agenti, i tre hanno spiegato di essere appena usciti ed in procinto di andare a casa. Sul momento, come da prassi, non sono stati multati. Sarà la Questura a valutare l’eventuale sanzione di 400 euro per i tre e gli altri cinque identificati”.

Repubblica

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Inter, Conte: “A chi voglio dedicare lo Scudetto? Onestamente a me stesso”