Home Notizie Corsera – L’Inter a Spalletti “O dai le dimissioni o niente Milan”

Corsera – L’Inter a Spalletti “O dai le dimissioni o niente Milan”

832
0
.Tra Spalletti e l’Inter non c’è l’accordo sulla risoluzione del contratto. Il tecnico, furibondo per il licenziamento subìto dai nerazzurri che pur aveva condotto in Champions, ha chiesto al suo ex club, a cui è ancora legato da un contratto fino al 2021, il versamento di un anno di stipendio. L’ad interista Beppe Marotta non è disposto ad andare oltre i sei mesi, di cui tre già pagati. Per la cronaca, l’ingaggio che la società di Zhang è tenuta a corrispondergli è di 5,4 milioni netti a stagione, più i bonus. Grava per 25 milioni lordi sul bilancio del Biscione per i prossimi due anni, questo compresi i costi per lo staff e il pagamento dei premi che i nerazzurri sono obbligati a versagli nonostante non sia più in panchina. L’Inter nel contatto telefonico di ieri pomeriggio ha gelato il tecnico toscano proponendo la copertura di soli tre mesi, da aggiungersi al trimestre già pagato. Morale: 7 milioni lordi totali. Davanti alla riluttanza di Spalletti, gli sarebbe stato risposto: «O dai le dimissioni o non ci vai».

"Tra Luciano Spalletti e l’Inter non c’è l’accordo sulla risoluzione del contratto", scrive il Corriere della Sera nel suo editoriale online. "Il tecnico, furibondo per il licenziamento subìto dai nerazzurri che pur aveva condotto in Champions, ha chiesto al suo ex club, a cui è ancora legato da un contratto fino al 2021, il versamento di un anno di stipendio. L’ad interista Beppe Marotta non è disposto ad andare oltre i sei mesi, di cui tre già pagati", si legge.

"Per la cronaca, l’ingaggio che la società di Zhang è tenuta a corrispondergli è di 5,4 milioni netti a stagione, più i bonus. Grava per 25 milioni lordi sul bilancio del Biscione per i prossimi due anni, questo compresi i costi per lo staff e il pagamento dei premi che i nerazzurri sono obbligati a versagli nonostante non sia più in panchina. L’Inter nel contatto telefonico di ieri pomeriggio ha gelato il tecnico toscano proponendo la copertura di soli tre mesi, da aggiungersi al trimestre già pagato. Morale: 7 milioni lordi totali. Davanti alla riluttanza di Spalletti, gli sarebbe stato risposto: «O dai le dimissioni o al Milan non ci vai»".

Corriere della Sera