Cucci: “VAR? Juve, la Signora Scorretta che fornisce alibi ai perdenti nati”

0
2806
italo-cucci-juventus-var

Il giornalista Italo Cucci ha parlato così del VAR, rispondendo alle domande sul Corriere dello Sport:“Il primo contestatore della VAR sono io che ho cercato di far ragionare Tavecchio prima che, nel tentativo di salvare il seggiolone, accontentasse i virtuosi seguaci del politicamente corretto che fortissimamente la volevano. Fra questi […] l’Andrea Agnelli al quale avevo dedicato uno scritto lontano precisando che presto si sarebbe detto «la VAR nasce per controllare la Juve» (e si è detto) e più tardi prevedibilmente, visto che nessuno la ferma, «la VAR è nata per aiutare la Juve» (e si dice). La VAR è nata da un disegno politico simile a quello che mette puntualmente in crisi la Giustizia, spesso semplicemente giustizia, ed è già tanto, visto l’impegno profuso per farla diventare Ingiustizia. La VAR infatti è ingiusta. Ha promesso pace, ha riacceso la guerra portando al centro del furioso dibattito la Juventus come Signora Scorretta pronta a fornire alibi a tutti i perdenti nati, illustri o meschini“, scrive Cucci.