Home Notizie Da Manchester sicuri: “Inter vicinissima al riscatto di Sanchez”

Da Manchester sicuri: “Inter vicinissima al riscatto di Sanchez”

27
0
serie-a-sanchez-inter-rientro-allenamento-in-gruppo-con-barella

Alexis Sanchez-Inter, un matrimonio che potrebbe andare avanti. Infatti, il calciatore cileno è sempre più vicino a realizzare il suo obiettivo: restare in nerazzurro e non solo per completare la competizione dell’Europa League.

Conte: “Abbiamo perso punti in modo ingenuo. Adesso il vero Sanchez”

“Mi auguro che il club possa risolvere la questione di Alexis Sanchez, per tre quarti di campionato abbiamo giocato con solo Lukaku e Lautaro davanti più Sebastiano Esposito che deve fare il suo percorso. Va dato ancora più merito ai ragazzi, poi mi auguro che il club possa risolvere la situazione perché avere un’alternativa davanti è molto fondamentale per noi. Alexis è un giocatore importante”. Aveva detto Antonio Conte dopo la partita dell’Inter contro il Genoa in merito alla trattativa con gli inglesi del Manchester United. E infatti, dall’Inghilterra arrivano buone notizie per i tifosi nerazzurri ma soprattutto per il Mister: i due club sono vicini all’accordo definitivo. Secondo quanto riferisce oggi il Manchester Evening News, autorevole quotidiano della città inglese, la trattativa tra i club è molto avanzata.

Sanchez, che Maravilla! In Serie A solo tre calciatori meglio di lui

Ecco cosa scrive:

“Le trattative tra l’Inter e il Manchester United sono in una fase molto avanzata. Il club nerazzurro è fiducioso di riuscire a chiudere l’acquisto del giocatore a titolo definitivo. L’attaccante cileno ha dato uno sprint importante alla trattativa perché ha accettato di ridurre il suo maxi ingaggio (attualmente pari a 12 milioni annui, l’Inter ne paga 5, i Red Devils 7). Il Manchester aveva chiesto 20 milioni per l’acquisto a titolo definitivo dell’ex Udinese, l’Inter aveva rifiutato”. Adesso, come conferma il quotidiano inglese, le due società avrebbero trovato il compromesso definitivo per il cartellino di Alexis Sanchez.