Da Sensi a Sanchez: i tempi di recupero degli infortunati

0
4345
inter-sensi-infortunio-di-nuovo

Al momento gli uomini sotto osservazione del dottor Volpi e dello staff medico dell’Inter – riporta oggi la Gazzetta dello Sport – sono cinque: Stefano Sensi, Matias Vecino, Danilo D’ambrosio, Andrea Ranocchia e Alexis Sanchez. La buona notizia, visti i tempi, è che la gara col Parma non ha aggiunto nuove situazioni da gestire.

STEFANO SENSI“Il centrocampista domani sera a Brescia non ci sarà, la speranza è di poterlo inserire fra i convocati per la successiva trasferta di Bologna (sabato), ma non è detto che il muscolo psoas lo permetta – scrive la rosea -. Averlo in panchina, e magari testarlo per uno spezzone, sarebbe importante in vista del Borussia (martedì 5)”.

MATIAS VECINO “Ieri ha lavorato ancora a parte anche Matias Vecino, alle prese con un problema muscolare legato a una vecchia cicatrice sul bicipite femorale destro. L’uruguaiano farà un tentativo per tornare a disposizione già domani, ma non è scontato”.

DANILO D’AMBROSIO“Discorso simile a quello di Sensi si può fare per D’Ambrosio (frattura del quarto dito del piede destro): anche lui salta sicuramente la prossima, ed è in dubbio per il fine-settimana”.

ANDREA RANOCCHIA“Da valutare resta anche Ranocchia, anche lui alle prese con un affaticamento muscolare, che sabato a San Siro è andato in panchina per “spirito di gruppo”: recupero possibile ma non sicuro per Brescia”.

ALEXIS SANCHEZ “Ieri si è rivisto per la prima volta ad Appiano Alexis Sanchez – si legge -. Il cileno, reduce dall’intervento al tendine peroneo della caviglia, è arrivato con un tutore alla gamba sinistra e ha lavorato un po’ in palestra agli arti superiori. I tempi restano lunghi (2020), ma l’umore buono del Niño al ritorno è un segnale della voglia di rendersi utile in futuro per l’Inter“.

Gazzetta dello Sport