Dalla Spagna – Zidane sarà esonerato se non vincerà con il Borussia M.

0
122
real-madrid-zidane

Non sono giorni per niente tranquilli quelli che sta attraversando Zinedine Zidane. Dopo aver trovato un successo convincente contro l’Inter per 0-2 la scorsa settimana, il tecnico francese ha incamerato ben due sconfitte di fila tra campionato e Champions League. La prima, lo scorso sabato, nel match della Liga in casa contro l’Alaves per 1-2. Successivamente, invece, anche in Europa i blancos non sono riusciti rialzare il morale e dare continuità alla vittoria di San Siro, perdendo per 2-0 contro lo Shakhtar Donetsk.

In Spagna, come riferito da Cadena Ser, sono piuttosto convinti che i prossimi impegni del Real Madrid risulteranno decisivi per il futuro dell’allenatore. Innanzitutto la complicata sfida di sabato nella trasferta contro il Siviglia, ma in particolar modo sarà il prossimo mercoledì l’ultimo incontro di Champions League contro il Borussia M’Gladbach a fare da ago della bilancia per la sua permanenza. Nel caso in cui l’allenatore dovesse ottenere un risultato negativo e non centrare la qualificazione, Florentino Perez potrebbe seriamente riflettere sull’esonero.

Nel frattempo la squadra non intende scappare dalle proprie responsabilità tanto che Sergio Ramos ha convocato un vertice mattutino nello spogliatoio non invitando Zidane che tuttavia è stato informato del confronto. “Dipende tutto da noi, siamo il Real Madrid, siamo usciti da situazioni peggiori” l’esortazione del il capitano, che stamattina ha avuto anche un breve colloquio con Perez in occasione della foto di squadra stagionale.

Cadena Ser

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Lukaku: “Venire qui all’Inter è stata la scelta migliore della mia vita”