Home Notizie Di Marzio, Inter-Vecino: cosa succederebbe in caso di addio anticipato

Di Marzio, Inter-Vecino: cosa succederebbe in caso di addio anticipato

28
0
vecino-inter-calciomercato

In questo momento, Matias Vecino si trova in Spagna, dove sta recuperando dall’infortunio: tanta riabilitazione per mettersi alle spalle l’intervento dello scorso 21 luglio, quando il centrocampista dell’Inter fu costretto ad operarsi al ginocchio destro per per sofferenza meniscale.

“Al campo ma anche al futuro – scrive Gianluca Di Marzio nel suo sito -. Il classe 1991, che il 24 agosto compirà 29 anni, in stagione ha raccolto 25 presenze segnando tre gol. Il suo contratto con l’Inter scadrà nel 2022. Nel caso non scontato di un addio anticipato, però, la prossima maglia indossata sarà quella di un top club (questa l’intenzione del giocatore). O almeno di una squadra che giochi la Champions, dove Vecino ha totalizzato otto presenze con la maglia dell’Inter. Due le reti messe a segno, memorabile quella al Tottenham nella notte del ritorno nella massima competizione europea. Dopo il lockdown, non è stato un ritorno semplice per Vecino: due presenze, 22′ totali prima dello stop fisico. I venti minuti giocati nella sfida pareggiata per 2-2 contro l’Hellas Verona lo scorso 9 luglio son stati gli ultimi della stagione. La voglia è di tornare quanto prima a giocare a calcio”, conclude l’esperto di mercato di Sky Sport.

gianlucadimarzio.com

LEGGI ANCHE:

Moratti punge la Juve: “Un conto è essere eliminati dal Psg, altra cosa…”