Home Interviste Djorkaeff: “Conte? Scelta strana ,ma è forte. L’Inter sempre nel cuore”

Djorkaeff: “Conte? Scelta strana ,ma è forte. L’Inter sempre nel cuore”

566
0
Djorkaeff - inter

Youri Djorkaeff  in visita tra gli stand di Pitti Immagine Uomo , l’ex giocatore nerazzurro è stato intercettato dai giornalisti: “Mi fa uno strano effetto – confessa il francese – vedere Conte allenatore dell’Inter, lui è uno dei simboli della Juve, però può dare ai nerazzurri quella grinta e quella personalità che serve per avvicinare i bianconeri”.

Poi aggiunge:”Le qualità di Conte? Il lavoro e la fiducia, è stato tanto tempo alla Juventus. Ha fatto bene, per questo c’è rispetto. All’Inter manca qualcosa, manca la continuità, la forza di lottare con la Vecchia Signora. Spero che Conte possa portarla con sé”.

INTER – JUVE –  “Oggi c’è una società che funziona molto bene, che è la Juve. Complimenti a loro. Penso che l’Inter abbia bisogno di creare una propria identità che i tifosi aspettano da tanto. Chi più forte tra una Juve di Sarri e un’Inter di Conte? Spero l’Inter, ovviamente, ma la stagione ora è finita. Il mercato è aperto e ci saranno tante cose. E’ vero che la Juve è a un altro livello ma l’Inter è tra le società che devono tornare grandi”.

ICARDI“Se vuole andarsene se ne andrà. Non puoi tenere chi non vuole. Ci sono mille giocatori che vogliono stare all’Inter”, dice Djorkaeff.

GLI INTERISTI“Mi fermano tutti. Ci sono tanti grandi giocatori che sono passati da tante squadre. Dappertutto in Italia sento la riconoscenza da parte dei tifosi, vuol dire che ho fatto bene. Sono felice di venire qui e portare nel cuore la maglia nerazzurra che per me era la mia maglia”.