Home Notizie Domani la partenza per l’Asia: presenti Barella, Bastoni, Vecino e Godin

Domani la partenza per l’Asia: presenti Barella, Bastoni, Vecino e Godin

194
0
godin - asia - tournée - inter-tottenham

Nella giornata di domani, l’Inter di Antonio Conte partirà alla volta della Cina per la tournée estiva. Saranno presenti anche i nuovi arrivi Nicolò Barella, Lucien Agoumé e Diego Godin

“Sabato c’è il Manchester United. Domani si parte per Singapore – scrive la Gazzetta.it -. Il precampionato dell’Inter va di corsa e non c’è tempo per prendere fiato. In realtà una pausa c’è, ed è quella della giornata di oggi. Tutti liberi dopo la fine del raduno, compreso Mauro Icardi, che ha lasciato Lugano sabato. L’unico a lavorare è Matteo Politano, perché per recuperare dall’infortunio non si può perdere tempo, e qualche sessione andrà comunque saltata per via dei viaggi e dei trasferimenti. Matteo, presente anche ieri all’amichevole, partirà infatti per l’Asian Summer Tour, anche se non giocherà le amichevoli. Stessa cosa dicasi per Radja Nainggolan, anche se qui non ci sono infortuni, ma solo la decisione del club: è “fuori dal progetto”. Il Ninja a differenza di Icardi però viaggerà e si allenerà con la squadra, ma non verrà “convocato” per le partite”, sottolinea il quotidiano.

GLI ALTRI CONVOCATI“Al gruppo interista si aggiungeranno anche Nicolò Barella (se arriveranno in tempo i visti, altrimenti partirà il giorno dopo), il difensore Alessandro Bastoni, reduce dalle vacanze dopo l’impegno con l’Under 21 e l’uruguaiano Matias Vecino, che potrebbe unirsi direttamente a Singapore alla fine delle vacanze – si legge -. Diego Godin invece arriverà a Nanchino, prima del secondo match della tournée (quello contro la Juve). Gli ultimi ad aggiungersi saranno Lautaro e Asamoah, che hanno chiuso più tardi Coppa America e Coppa d’Africa: si uniranno al gruppo al rientro a Milano. Fra i giovani che erano aggregati al ritiro probabili conferme per Agoumé, e per Esposito, Colidio e Vergani, visto che l’attacco è il reparto più sguarnito (in attesa di notizie dal mercato)”.

Gazzetta.it