Dove vedere Sassuolo-Inter in TV e streaming: tutte le informazioni

0
484
bruno-barella-inter-sassuolo-inter

Sassuolo-Inter è il primo match della 9a giornata di Serie A. La sfida di Serie A tra la squadra di De Zerbi e quella allenata da Antonio Conte. Un match che rievoca precedenti sempre spumeggianti e ricchi di gol tra le due squadre. L’Inter arriva dalla vittoria in rimonta contro il Torino che aveva spaventato e non poco la squadra di Conte. Il Sassuolo invece non perde dalla scorsa stagione, quest’anno infatti in campionato ha vinto tutte le partite pareggiando solo in tre occasioni.

QUANDO SI GIOCA SASSUOLO-INTER

La sfida di Serie A tra le due squadre si giocherà sabato alle ore 15:00 al ‘Mapei Stadium’ di Reggio Emilia.

DOVE VEDERE SASSUOLO-INTER IN TV E STREAMING

La sfida tra la squadra di De Zerbi e quella di Conte, sarà trasmessa in diretta Tv esclusiva su Sky al canale Sky Sport che corrisponde al 252 del satellite e Sky Sport Serie A al canale 202. Sarà disponibile anche in diretta streaming. Gli abbonati a Sky infatti avranno la possibilità di usufruire del servizio di Sky Go tramite app o collegamento web al sito ufficiale

Per altri approfondimenti cliccare QUI.

PROBABILI FOMAZIONI DI SASSUOLO-INTER

Antonio Conte dovrebbe andare verso un turnover ridotto, cambiando solamente gli uomini sulla fasce più D’Ambrosio al posto di Skriniar sulla linea dei centrali.  Arturo Vidal, un po’ per scelta tecnica e un po’ per punizione, dovrebbe partire dalla panchina. In mezzo giocano Nicolò Barella e Roberto Gagliardini con Stefano Sensi che potrebbe essere lanciato dal 1′ da trequartista. Attenzione a Marcelo Brozovic che potrebbe giocare al suo posto: Barella, a quel punto, scalerebbe sulla trequarti. Fuori anche Ashley Young: sulla fascia sinistra c’è Ivan Perisic. A destra dovrebbe essere confermato Achraf  Hakimi, ma scalpita Matteo Darmian.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Lopez, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori. All. De Zerbi

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Gagliardini, Barella, Perisic; Sensi; Lukaku, Lautaro Martinez. All. Conte

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Possibile svolta tattica? Conte prova la difesa a 4 in allenamento