Dzeko: “Noi siamo l’Inter. I gol? Io penso solo alla squadra”

0
30
dzeko-inter
inter.it

Al suo esordio in campionato con la maglia dell’Inter è stato subito decisivo: merito del gol e dell’assist nel 4-0 al Genoa. Edin Dzeko rivive le emozioni della prima in ufficiale in nerazzurro ai microfoni di Inter TV: “Fare subito gol nella prima partita, nel mio nuovo stadio, davanti ai tifosi è stato bellissimo e mi ha dato ancora più fiducia per il futuro”, assicura il centravanti bosniaco. “Per me è stato un giorno emozionante – le sue parole – anche perché dopo aver giocato tutta la scorsa stagione senza tifosi, vederli tornare sugli spalti è stato bello. I gol? In realtà non ci ho pensato, sicuramente voglio far bene e far vincere la squadra. È questa la cosa che viene prima di tutto”.

La giornata di sabato è stata speciale per Dzeko: “C’era anche mia mamma allo stadio”, spiega il centravanti, tornato al gol in Serie A a quasi otto mesi dall’ultima volta, risalente al 3 gennaio nell’1-0 della Roma sulla Sampdoria.

“Non segnavo da tanto tempo in Serie A – ricorda Dzeko – gli ultimi gol con la Roma li ho segnati in Europa League e anche da quel punto di vista era importante sbloccarsi per me”. Contro il Genoa Dzeko ha confermato i buoni segnali già visti nella vittoria in amichevole contro la Dinamo Kiev: “Sembrava che stessi giocando con questi ragazzi da tanto tempo ma devo dire che non è difficile, qui ci sono tanti campioni ed è uno dei motivi per cui sono venuto qui. Mi sono divertito molto”.

Testa all’Hellas Verona, prossimo avversario in campionato: “Siamo una squadra forte e vogliamo continuare questo percorso – ammette Dzeko – la prossima partita non sarà facile”. Di fronte ci sarà Eusebio Di Francesco, che ha allenato Dzeko alla Roma: “Conosco bene il loro allenatore, lui carica molto le sue squadre. Però noi siamo l’Inter, siamo pronti e vogliamo fare bene prima della sosta per le nazionali”.

Inter TV

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Inter, Calhanoglu: “E’ molto facile giocare con compagni di qualità”