Home Interviste Eriksen: “La punizione? Il gol sarebbe stato estasi. In Premier non c’è…”

Eriksen: “La punizione? Il gol sarebbe stato estasi. In Premier non c’è…”

265
0
eriksen-canta-oasis-moses-inter

Quella traversa trema ancora adesso. Al termine della sfida col Milan, intervistato dall'emittente danese TV2, il centrocampista della Beneamata Christian Eriksen ritorna sull'episodio della punizione nel Derby: causerà "Quella punizione mi causerà degli incubi quando stavo per sognare il gol. Sapevo di dovere stare vicino alla palla e capire se dovevamo applicare qualche schema che abbiamo provato in allenamento. Ma poi ho visto il Milan così indietro e ho pensato di cogliere l'occasione; ho guardato Marcelo Brozovic, mi ha detto di calciare e ho calciato. Cosa sarebbe successo se fosse entrata? Sarebbe stata l'estasi nell'estasi, la ciliegina sulla torta. E' stata un'esperienza fantastica, dopo un brutto primo tempo. Sorrido pensando al fatto di avere ottenuto una vittoria". 

SAN SIRO - "Hanno preparato tutto per spingere come un ciclone prima della partita -dice Eriksen -. Queste cose in Premier League non le vedi, perché non sono permesse. Qui lo senti anche quando sei sull'autobus e ti dirigi verso lo stadio, perché i tifosi bussano sulle fiancate; da lì capisci quanto siano caldi e quanto importante sia la sfida. Lo Scudetto? Bello avere gli stessi punti della Juve, però mancano ancora troppe partite prima di chiudere il discorso".

GUARDA LA PUNIZIONE DI ERIKSEN