Home Notizie Europa League, UFFICIALE – Inter-Getafe mercoledì 5 agosto alle ore 21

Europa League, UFFICIALE – Inter-Getafe mercoledì 5 agosto alle ore 21

33
0
probabili-formazioni-ludogorets-inter-europa-league-sanchez-lautaro-serie-a

L’Inter tornerà in campo in Europa League il prossimo 5 agosto e alle ore 21 si giocherà la gara secca contro gli spagnoli del Getafe allo stadio tedesco ‘Arena AufSchalke di Gelsenkirchen. In caso di passaggio del turno ai quarti di finale, gli uomini di Antonio Conte affronteranno Bayer Leverkusen o Glasgow Rangers cinque giorni dopo, il 10 agosto, sempre alle nove di sera, allo stadio Dusseldorf Arena.

Conte: “A fine stagione faremo delle valutazioni con la società”

EUROPA LEAGUE: CALENDARIO OTTAVI DI FINALE

Copenaghen-Istanbul Basaksehir (andata 0-1) mercoledì 5 agosto ore 18.55

Shakhtar Donetsk-Wolfsburg (andata 2-1) mercoledì 5 agosto ore 18.55

Inter-Getafe mercoledì 5 agosto ore 21, Gelsenkirchen

Manchester United-LASK (andata 5-0) mercoledì 5 agosto ore 21

Bayer Leverkusen-Rangers (andata 3-1) giovedì 6 agosto ore 18.55

Siviglia-Roma giovedì 6 agosto ore 18.55, Duisburg

Basilea-Eintracht Francoforte (andata 3-0) giovedì 6 agosto ore 21

Wolverhampton-Olympiakos (andata 1-1) giovedì 6 agosto ore 21

EUROPA LEAGUE: QUARTI DI FINALE

3 – Vincente Inter/Getafe-Vincente Rangers/Bayer Leverkusen lunedì 10 agosto ore 21, Dusseldorf

2 – Vincente LASK/Manchester United-Vincente Istanbul Basaksehir-Copenaghen lunedì 10 agosto ore 21, Colonia

4 – Vincente Olympiakos/Wolverhampton-Vincente Siviglia/Roma martedì 11 agosto ore 21, Duisburg

1 – Vincente Wolfsburg/Shakhtar Donetsk-Vincente Eintracht Francoforte/Basilea martedì 11 agosto ore 21, Gelsenkirchen

EUROPA LEAGUE: SEMIFINALI

1 Vincente quarto di finale 4-Vincente quarto di finale 2 domenica 16 agosto ore 21, Colonia

Vincente quarto di finale 3-Vincente quarto di finale 1 lunedì 17 agosto ore 21, Dusseldorf

EUROPA LEAGUE: FINALE

Vincente semifinale 1-Vincente semifinale 2 venerdì 21 agosto ore 21, Colonia

LEGGI ANCHE:

Conte: “Troppi errori, ma dobbiamo guardare chi sta davanti a noi”