“Nuovo decreto, allenamenti, Serie A, prezzo mascherine..”, ecco la fase 2

0
91
serie-a-fase-2-il-premier-giuseppe-conte-in-diretta-su-facebook-ha-annunciato-la-chiusura-di-tutte-le-attivita-commerciali-ad-eccezione-di-farmacie-e-supermercati-fino-al-3-maggio-nuovo-decreto

“Avete dimostrato forza, ora inizia una nuova fase. Dobbiamo affrontarla con metodo e rigore”. Con queste parole il premier Giuseppe Conte si è rivolto ai cittadini nella conferenza stampa convocata per annunciare un nuovo decreto, che contiene le misure relative alla fase 2 dell’emergenza Coronavirus. “Dobbiamo evitare il rischio che il contagio torni a diffondersi – ha spiegato il premier -, bisogna rispettare le precauzioni, anche nelle relazioni con i propri parenti: l’unico modo per convivere con il virus è mantenere la distanza sociale di almeno un metro. La curva del contagio potrà risalire. Il rischio c’è, dobbiamo assumercelo. Se vuoi bene all’Italia devi evitare la diffusione del contagio”.

IL NUOVO DECRETO

Le diposizioni del nuovo Dpcm per la Fase 2 saranno valide dal 4 al 17 maggio 2020. Alle imprese che potranno riaprire dal 4 maggio sarà consentito preparare la ripartenza con attività propedeutiche a partire dal 27 aprile. Leggi qui.

PREZZO MASCHERINE

Per quanto riguarda le mascherine, Conte annuncia che verrà fissato un prezzo equo, per remunerare le imprese in questo settore ma anche evitare speculazioni. “Il prezzo – annuncia Conte -, sarà intorno a 0,5 euro per le mascherine chirurgiche. Il governo, inoltre, si impegna a tagliere l’Iva su questi dispositivi di protezione individuale”.

SPORT E CALCIO

Il 4 maggio potranno ricominciare gli allenamenti individuali degli sportivi, il 18, invece, è in programma la riapertura di quello di squadra. Quanto al campionato di Serie A, rispondendo a una domanda di un cronista il premier ha spiegato: “Anche i tifosi più accaniti hanno compreso che non c’era alternativa a sospendere. Il campionato ricomincia solo se è possibile farlo in sicurezza, stiamo studiando un percorso”.